Multa ai calciatori del Napoli, l’avvocato Orsino fa chiarezza

Multa ai calciatori del Napoli, l’avvocato Orsino fa chiarezza. L’esperto di diritto sportivo fa sapere che il Napoli potrebbe chiedere sanzioni fino al 50%.

Fino ad ora si era parlato di sanzioni per il 5% dello stipendio mensile dei calciatori, ma la multa ai calciatori del Napoli potrebbe essere anche più salata. Ovviamente i giocatori potrebbero ricorrere al collegio arbitrale, così come spiegato in esclusiva ai microfoni di Napolipiu dall’avvocato Gianpiero Orsino.

Calciatori, lavoratori subordinati

L'avvocato Gianpiero OrisinoTiene banco in questi giorni in tema alla possibile multa ai calciatori del Napoli. In un comunicato ufficiale la SSC Napoli ha fatto sapere di essere pronta a tutelare i propri diritti e l’immagine anche attraverso le vie legali. La sanzione potrebbe scattare in seguito all’ammutinamento dei calciatori che martedì sera non sono rientrati in ritiro al centro sportivo di Castel Volturno, così come disposto dal Napoli. “Il contratto collettivo parla chiaro ed i calciatori sono a tutti gli effetti lavoratori subordinati e devono sottostare alle decisione del datore di lavoro, in questo caso la società sportiva“. In questo contesto c’è però da fare chiarezza. E’ vero che la società può imporre il ritiro ed i calciatori devono assecondare la decisione, ma questo deve essere fatto non con “intento punitivo” ma deve rientrare in una “scelta che sia in armonia con l’attività sportiva e dal comunicato emesso dalla SSC Napoli si chiarisce che il ritiro non aveva intenzione punitive” fa sapere l’avvocato Gianpiero Orsino che parla in esclusiva a Napolipiu. Proprio la società con un secondo comunicato aveva ribadito esattamente che la scelta del ritiro non aveva intenzione punitive, ma bensì costruttive. In questo contesto, però, bisogna segnalare il dissenso di Ancelotti che ha fatto sapere di essere contrario al ritiro, ma di adeguarsi alla scelta societaria.

Le possibili sanzioni per i giocatori

Al momento non è ancora partita ufficialmente un’azione legale, ma la multa ai calciatori del Napoli potrebbe scattare nei prossimi giorni. Aurelio De Laurentiis si sta consultando con i suoi avvocati e con il settore tecnico e sportivo della squadra. Ma a quanto potrebbe ammontare la sanzione?La società può applicare in via diretta una sanzione del 5% rispetto allo stipendio mensile dei calciatori” fa sapere l’avvocato Orsino, ma la multa potrebbe andare anche oltre quella percentuale: “La SSC Napoli potrebbe chiedere anche fino al 50% dello stipendio, qualora ci fossero più infrazioni da contestare, ma in questo caso si dovrebbe passare attraverso il collegio arbitrale ed i calciatori potrebbero far valere le proprie ragioni“.

false
Leggi Anche
ct polonia milik
Ct. Polonia: “Milik il personale medico lavora per lui. Ecco quando potrebbe essere pronto”