napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Mughini e Cruciani querelati: definirono“feccia” il convegno dei giudici

Mughini e Cruciani querelati definirono “feccia” il convegno dei giudici. Presentata alla procura di Roma la querela per diffamazione aggravata.

Mughini e Cruciani querelati per aver definito “feccia” il convegno dei giudici:  L’ opinionista sportivo e tifoso bianconero finisce in tribunale con l’ amico Cruciani. Oggi, infatti, verrà presentata presso la procura di Roma la querela per diffamazione aggravata firmata dal magistrato Catello Maresca, dall’avvocato Claudio Botti e dal professore Guido Clemente di San Luca.

 Mughini e Cruciani querelati

Non arrivano belle notizie per Giampiero Mughini. Il critico ed opinionista sportivo, nel corso della trasmissione La Zanzara, aveva dichiarato: “La feccia è sempre esistita ed esisterà sempre”. Mughini, platealmente e in via offensiva, si riferiva al convegno organizzato nella città partenopea, presso l’ Università Suor Orsola Benincasa. L’ incontro era nato per presentare il libro del professore Guido Clemente di San Luca: “Campionato di calcio e stato di diritto”.

Arriva la querela per diffamazione aggravata

A seguito di tale episodio increscioso, l’avvocato Claudio Botti, il professore Guido Clemente di San Luca e il magistrato della DDA, Catello Maresca, hanno firmato una querela per diffamazione aggravata nei confronti di Mughini e dei due conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo. I due sono accusati di non essersi dissociati e aver dato adito a questa irriverenza. Oggi la querela per diffamazione aggravata  verrà depositata presso la Procura di Roma

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più