TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Milik, la Juve disposta a cedere Bernardeschi al Napoli ma c’è un ostacolo

bernardeschi

La Juve per arrivare a Milik potrebbe cedere Bernardeschi al Napoli. De Laurentiis aspetta ma c’è un ostacolo.

Il Napoli non è impegnato soltanto nella trattativa per Osimhen ma lavora anche per il mercato in uscita. Il primo nome è quello di Arek milik, l’attaccante polacco è ormai un separato in casa, le sue prestazioni sono sempre al disotto della sufficienza. L’attaccante è un pallino della Juventus . La redazione di calciomercato.com ha pubblicato un focus sulla questione. Ecco quanto evidenziato:

C’è un ostacolo in più fra la Juventus e Arkadiusz Milik, un problema che riguarda Federico Bernardeschi. Il classe 1994 bianconero infatti ad aprile ha sottoscritto un contratto con la Roc Nation di Jay-Z per la cessione dei diritti d’immagine. Prassi abbastanza comune fra i calciatori di prima fascia, ma che alcuni club non vedono di buon occhio. Fra questi ultimi, c’è sicuramente il Napoli di Aurelio De Laurentiis, che da sempre è molto attento anche al controllo dei diritti d’immagine dei propri calciatori, oltre che di quelli sportivi“.

MILIK E LA JUVENTUS: LA SITUAZIONE

Al momento, l’affare Milik fra Juve e Napoli è in una fase di lenta evoluzione. I bianconeri, forti di un accordo con l’attaccante polacco classe 1994 (resta da stabilire solo la durata del contratto, 2024 o 2025), non hanno intenzione di sborsare i 40 milioni cash richiesti dal Napoli, forti anche del fatto che fra sei mesi Milik (in scadenza di contratto nel 2021) potrà liberarsi a parametro zero. Fabio Paratici è disposto a inserire delle contropartite tecniche, e se alcune fra quelle ipotizzate non trovano il favore del ds azzurro Cristiano Giuntoli, fra questi, Cristian Romero“.

OSTACOLO PER BERNARDESCHI

“Altre soluzioni invece interessano al club partenopeo. Nello specifico, parliamo di Luca Pellegrini (in prestito attualmente dalla Juve al Cagliari) e, per l’appunto, di Bernardeschi.
L’ex viola vorrebbe restare ancora a Torino, ma più passano i giorni e più appare evidente che il numero 33 sia sempre più fuori dal progetto (a prescindere da chi sarà l’allenatore dei bianconeri nel 2020-21). Il Napoli, per lui, potrebbe rappresentare un’ottima soluzione per restare ad alti livelli. Ma ora c’è il problema dei diritti d’immagine…”.

Archivi

Bernvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.