Calcio NapoliVideo

Mazzarri: «Tornassi indietro, non andrei via da Napoli» VIDEO

Walter Mazzarri ex allenatore del Napoli, ammette che lasciare la squadra azzurra fu un grande errore. Poi un ricordo su Maradona.

Walter Mazzarri, ex allenatore del Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni in occasione della mostra fotografica su Diego Armando Maradona al Centro Commerciale Jambo.

Mazzarri e Napoli

«Dopo 4 anni, con giocatori che avevo creato quasi tutti io… erano ragazzi, Hamsik veniva dal Brescia, Cavani dal Palermo, Lavezzi era in difficoltà, quando tiri fuori tutto dopo 4 anni o cambi piazza o devi cambiare tanti giocatori. Col senno del poi forse sarebbe stato meglio non andare mai via da Napoli, ma sono stato contento di ciò che avete detto», ha spiegato  Mazzarri in collegamento.

L’esperienza in Champions

«Napoli mi è rimasta nel cuore, spiega Mazzarri. Quei 4 anni vissuti lì sono indimenticabili. Ci siamo tolti insieme delle soddisfazioni importanti, che erano le prime a livello europeo. Abbiamo vinto la Coppa Italia e siamo arrivati avanti in Champions contro squadre che in quel momento sembravano dei giganti, insuperabili. Abbiamo fatto risultati eclatanti, i primi dopo l’Era Maradona, che è stata l’epopea del calcio napoletano. Ci sono state tante soddisfazioni per questi tifosi che hanno un cuore grande. Questo ti dà orgoglio, adrenalina, soddisfazione».

Mazzarri ricorda Maradona

«Per Napoli giustamente non è paragonabile a nessun altro tipo di giocatore. Io ho avuto la fortuna di giocare quando ero ragazzo di giocare contro Maradona e ho potuto constatare sul campo chi era. Rubargli la palla era impossibile».

Cavani, Lavezzi e Hamsik

 «I vari Cavani, Lavezzi, Hamsik quando sono arrivato io erano ragazzi nuovi, poi sono diventati dei campioni. Purtroppo ci sono momenti nella carriera in cui bisogna cambiare. Dopo quattro anni c’era più o meno lo stesso gruppo e arrivato a quel punto o cambi piazza o cambi i giocatori. In quel momento mi sembrava la cosa giusta andare via. Col senno di poi forse sarebbe stato meglio non andare via, ma sono contento lo stesso perché il Napoli poi si è potuto permettere di andare a comprare dal Real Madrid. Noi prima i giocatori li prendevamo dal Bologna, dal Parma. Napoli comunque mi resta nel cuore e un giorno, magari, ci potremo rincontrare». Ha concluso Mazzarri.

VIDEO

Le parole di Mazzarri sul Napoli: “Tornando indietro non andrei via”

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.