Rassegna Stampa

Mauro su Juventus-Napoli: “Spareggio Champions League, come una finale”

Massimo Mauro ex calciatore di Juventus e Napoli parla del match dell’Allianz Stadium che si giocherà alle 18.45.

La partita tra Juventus e Napoli vale un pezzo di qualificazione alla prossima Champions League. Anche Massimo Mauro ne è convinto ed al Corriere del Mezzogiorno dice: “Nel calcio non amano parlare di partita decisiva. E’ uno spareggio, è come una finale. Chi la spunta occupa il suolo della Champions. Un bel vantaggio. Bisogna però anche sapersi guardare indietro. Le romane sono capaci di agguati“.

L’ex calciatore di Juventus e Napoli fotografa anche il momento dei due allenatori: “Sono bravi entrambi, simili nell’impostazione. Se a Rino gli fanno fare solo calcio trasferisce a squadra, città e club il 110%. E più un “Mourinho”. Non ho mai compreso le critiche rivoltegli a Napoli. Pirlo è moderato, riflessivo, alla “Ancelotti” per capirci. E potrebbe funzionare come successe ad Allegri per la Juve che perse colpi e poi vinse lo scudetto. Lui non ha tutte le colpe. Se Szczesny prende gol ingenui“.

Mauro mette a confronto anche altri due protagonisti di Juventus-Napoli, ovvero Insigne e Cristiano Ronaldo: “Lo juventino è un giocatore formidabile ma non un leader. Ha atteggiamenti non impeccabili con i compagni di squadra. É poco incoraggiante verso di loro in molti momenti. Il napoletano è forte, anima di un gruppo che punta in alto“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.