Lecce-Ascoli, Scavone perde i sensi e viene portato in ospedale. Le ultime

Lecce-Ascoli, Scavone perde i sensi e viene portato in ospedale. Le ultime

Lecce-Ascoli, Scavone perde i sensi e viene portato in ospedale. Il giocatore è fuori pericolo ma resta in osservazione. La partita è stata rinviata.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Paura allo stadio di Via del Mare, a Lecce, dove si stava disputando l’anticipo della 22ma giornata del campionato di calcio di Serie B. Il centrocampista della squadra pugliese Manuel Scavone, dopo uno scontro aereo con Beretta dell’Ascoli, è caduto pesantemente a terra, perdendo i sensi. Il giocatore è stato soccorso e portato fuori dal campo in ambulanza. Match interrotto dall’arbitro Baroni, Lecce-Ascoli rinviata a data da destinarsi.

PAURA AL VIA DEL MARE

Meno di un minuto è durato l’anticipo della 22^ giornata di Serie B al Via del Mare tra Lecce ed Ascoli, match rinviato a data da destinarsi a causa dell’enorme spavento nelle primissime fasi del match. Dopo pochi secondi di gioco, infatti, uno scontro fortuito tra Giacomo Beretta e Manuel Scavone ha causato la perdita dei sensi di quest’ultimo: è stato infatti il centrocampista classe 1987, 18 presenze e due gol in stagione, ad avere la peggio nello scontro aereo e nell’impatto con il terreno di gioco. Attimi di terrore in campo, soprattutto per la caduta del calciatore che ha imposto l’immediato ingresso dei soccorsi su sollecitazione dei giocatori.

Il trasporto in ospedale

Pronte le cure dei sanitari ma non dell’ambulanza, entrata in campo circa tre minuti dopo l’episodio grazie all’ intervento dei giocatori leccesi che hanno aperto un varco attraverso i cartelloni pubblicitari. Fortunatamente alcune fonti dal campo hanno riportato come Scavone abbia ripreso coscienza dopo diversi minuti, sebbene fosse ancora in stato confusionale. Il giocatore è stato quindi trasportato in ospedale in ambulanza per tutti gli esami del caso. A colloquio con le squadre ancora sotto shock, l’arbitro Baroni ha imposto il rinvio dell’incontro a data da destinarsi: impossibile disputare un match durato meno di un minuto ma dal delicatissimo episodio che ha visto protagonista Manuel Scavone.

Lecce-Ascoli, Scavone perde i sensi e viene portato in ospedale. Le ultime

TAC negativa per Scavone: è fuori pericolo

Va registrato come il 31enne giocatore del Lecce non sia mai andato in arresto cardiaco: subito dopo lo scontro e la caduta, Ciciretti e Mancosu hanno estratto la lingua di Scavone salvandogli praticamente la vita. Battito sceso così a 20, è seguito poi un massaggio cardiaco dello staff sanitario senza ricorrere all’uso del defibrillatore. Prima di essere sistemato sull’ambulanza, il giocatore ha ripreso conoscenza parlando senza problemi: segnali incoraggianti confermati dalle diverse TAC (cranio, cervicale e torace) tutte dall’esito negativo per Scavone, giocatore fuori pericolo che si trova nell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il ragazzo sarà tenuto in osservazione con un ricovero precauzionale in Neurochirurgia per almeno 24 ore.

PRESIDENTE LECCE: “SCAVONE FUORI PERICOLO”.

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, in conferenza stampa ha fatto un primo punto della situazione per quanto riguarda le condizioni di Manuel Scavone: “Volevo comunicarvi che Manuel Scavone è in ospedale, sta facendo una serie di accertamenti, è stato sottoposto a una prima Tac. Siamo cautamente tranquilli però ci sono degli accertamenti che vanno fatti e che andranno avanti nelle prossime ore. Siamo un po’ più sereni rispetto ai momenti vissuti in campo però aspettiamo un po’ per essere più precisi sulle sue condizioni. Dalle notizie ufficiose che ci arrivano sembra che la Tac pare dato esito negativo però prendetele col beneficio d’inventario. Ora ci recheremo in ospedale, il ragazzo si era ripreso già in campo e questo è stato motivo di sollievo. Sarebbe stato più opportuno se al posto mio avessero parlato i medici ma ovviamente sono con Manuel in ospedale. Quindi sono necessariamente impreciso ma, ripeto, le prime notizie sono di cauto ottimismo”.

L’IMMEDIATO COMUNICATO DEL LECCE

Comunicazione ufficiale #LecAsc
Partita momentaneamente sospesa in seguito all’infortunio subito da Manuel Scavone, trasportato in ospedale per accertamenti dopo aver perso conoscenza in un contrasto aereo, soccorso dallo staff medico in campo, ha subito ripreso i sensi.

 

Match rinviato al Via del Mare

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Scavone; Mancosu; La Mantia, Palombi. All. Liverani

Ascoli (4-3-2-1): Milinkovic-Savic; Valentini, Brosco, Padella, D’Elia; Cavion, Casarini, Frattesi; Ninkovic, Ciciretti; Beretta. All. Vivarini