napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

L’avv.Grassani: ”Il Napoli ha chiesto di fermare la gara ma Mazzoleni…”

L’avv. Grassani: ”Il Napoli ha chiesto di fermare la gara ma Mazzoleni…”. Il legale prosegue: Koulibaly spiegherà tutto di persona”

Oggi presso la Corte sportiva d’Appello ci sarà il ricorso per la squalifica di Koulibaly. Presente anche l’avvocato del Napoli Mattia Grassani.

Le dichiarazioni di Grassani

Il Napoli spera nello sconto della squalifica per Kalidou Koulibaly dopo l’espulsione collezionata durante la sfida di San Siro contro l’Inter. Sarà presente oggi lo stesso difensore azzurro presso la Corte sportiva d’Appello insieme al presidente De Laurentiis e al legale della società partenopea Mattia Grassani.

Lo stesso avvocato del Napoli ha rilasciato interessanti dichiarazioni alla Repubblica: “La gara andava interrotta ai primi buu razzisti a Koulibaly, ma l’arbitro è andato avanti e ha aggravato la tensione del giocatore. Poi è sfociata nel gesto che ha portato al cartellino rosso. Il gesto va sicuramente censurato, ma l’atteggiamento di Koulibaly non era provocatorio. Il suo è stato uno sfogo liberatorio, come se volesse dire ‘io vengo ammonito, ma intanto continuano ad offendermi”.

La vicenda a San Siro

Infine, il legale Grassani ha spiegato dettagliatamente ciò che è successo sul terreno di gioco durante Inter-Napoli: “Il Napoli ha chiesto svariate volte l’interruzione della partita già nel primo tempo. Lo hanno fatto dalla panchina e lo stesso Koulibaly si è rivolto all’arbitro perché la situazione era insostenibile. Mazzoleni, però, si è trincerato dietro formalismi dicendo che la richiesta doveva arrivare dal capitano. Ma non è così. Possono farlo anche gli altri giocatori. Facciamo il caso di un capitano che magari non parla correttamente l’italiano e allora tocca ai compagni rivolgersi all’arbitro. Mazzoleni ha ignorato ogni richiesta”.

 

 

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più