napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Il 17 maggio 1989 il Napoli Vinceva la Coppa Uefa. La felicità sotto il cielo di Stoccarda

La Coppa Uefa vinta dal Napoli il 17 maggio 1989. Sono passati trent’anni dalla notte di Stoccarda. La galoppata cominciata con il Paok e finita in Germania.



Oggi ricorre il trentennale della Coppa Uefa vinta dal Napoli il 17 maggio 1989. Gli azzurri di Maradona conquistarono il primo trofeo europeo contro lo Stoccarda. Un lungo percorso per la squadra di Bianchi, Maradona, di Careca, di Ferrara, di Alemão, di Renica. Cominciato con il Paok Salonicco e terminato con lo Stoccarda. Il Napoli di De Laurentiis cancella anche i ricordi.

17 maggio 1989 trent’anni fa il Napoli vinceva la Coppa Uefa

Ci sono date che non possono essere dimenticate come il 10 maggio 87 oppure Il 17 maggio 1989, quando la felicità esplose sotto il cielo di Stoccarda regalando a Napoli la sua prima coppa europea.

Ricorre oggi il trentennale della Coppa Uefa vinta dal Napoli.  Gli azzurri di Maradona conquistarono a Stoccarda il primo grande trofeo della storia del club partenopeo.
La squadra allenata da Bianchi, nel proprio cammino europeo superò squadre blasonate e formazioni di prestigio che resero ancor più entusiasmante il percorso degli azzurri verso la finalissima di Stoccarda.
Maradona e compagni, eliminarono Paok, Lokomotiv e Lipsia, Bordeaux, ma soprattutto Juventus e Bayern Monaco, rispettivamente ai quarti ed in semifinale. Monumentale il goal di Renica al San Paolo contro la Juventus.
A Stoccarda il Napoli scende in campo determinato, gli uomini di Bianchi erano decisi a fare la storia.

  • Alemao in azione personale dopo scambio con Careca regala l’1-0 ai partenopei dopo 18′.
  • Pareggia Klinsmann, che aveva già firmato per l’Inter, ma un’invenzione di Maradona (assist di testa dal lato corto destro dell’area di rigore verso il centro dell’area) consente a Ferrara di siglare il 2-1 di destro al volo.
  • Chiude i conti Careca nella ripresa per il 3-1 su assist di Maradona lanciato in contropiede e poi gli azzurri preferiscono non infierire regalando due reti ai tedeschi che valgono solo ai fini statistici.

Il Napoli vince la Coppa Uefa. Era il 17 maggio 1989 una data che nessun napoletano potrà mai dimenticare.

Il Napoli Vinceva la coppa Uefa. Il 17 maggio 1989 Stoccarda-Napoli

De Laurentiis cancella i ricordi della Coppa Uefa vinta dal Napoli

Antonio Corbo dalle pagine di Repubblica, omaggia la Coppa Uefa vinta dal Napoli il 17 maggio 1989e bacchetta il Napoli di De Laurentiis, reo di cancellare i ricordi del vecchio club.“Erano felici quella notte Napoli ed i suoi campioni.

17maggio 1989, scrive Corbo, oggi sono trent’anni. A Stoccarda la squadra di Maradona e Careca vince la Coppa Uefa, secondo torneo d’Europa per club, il primo e più importante trofeo nella storia del Napoli.

Su quella Coppa c’era già un velo di polvere, finita nell’estate 2004 tra le rovine della Fallimentare. Recuperata dalla nuova società, e subito dimenticata. Vi sarà ormai una crosta di ruggine. Che nessuno ha voglia di rimuovere.  Questo Napoli fugge dalle antiche vittorie. Il nuovo Napoli invece non vuol ricordare“.

L’Europa League

La Coppa Uefa del Napoli, continua Corbo,  è respinta nella memoria di chi ha sperato nell’Europa League. Ma è un errore mettere a confronto due epoche, la storia non si cancella né riscrive, la delusione di oggi non rimuove le emozioni di ieri.

Un altro Napoli in un altro calcio. Nostalgia di quel calcio, certo. Con il Napoli che spende la sua capacità politica, quando teme che lo Stoccarda abbia già dalla sua Victoriano Sanchez Arminio, l’arbitro di Santander.

Uno che vende formaggi Kraft. Non si può competere con i tedeschi, nel calcio europeo dopo Franchi comandano loro con Willy Neuberger.
Ma la città dei quattro ministri ha uomini e ingegno giusti. Carlo De Gaudio, sportivo vincente per definizione, capo missione del Mondiale’82, non tenta l’arbitro. Ma se ne assicura l’imparzialità.

Dalla monumentale Mercedes nera a cambio automatico, guidata da un autista filiforme con baffetti neri e faccino orientale come nei film di 007, Carlo raggiunge con un radiotelefono che pesa due chili Pablo Porta, presidente della Federazione spagnola.

«So che è l’ultima partita di Victoriano. Uno così bravo non può smettere. Chiedi la proroga di due anni per lui. Vedrai che passerà».
Detto, fatto.

Non può sbagliare Victoriano. Finisce 3-3, dopo il 2-1 del San Paolo. E non sbaglia il Napoli. Tutta sua la felicità sotto il cielo di Stoccarda“.

Il Napoli Vinceva la coppa Uefa. Il 17 maggio 1989 Stoccarda-Napoli
LA Coppa Uefa

La Coppa Uefa vinta dal Napoli fu istituita nel 1971 dalla confederazione calcistica europea. Questo torneo, a sua volta, aveva preso il posto della Coppa delle Fiere, inizialmente disputata su invito e non per diritto acquisito da rappresentative di grandi città dell’Europa che ospitavano fiere commerciali.

L’UEFA ha definito la Coppa delle Fiere come antenata della successiva Coppa Uefa/Europa League; tuttavia, non essendone stata l’organizzatrice, non è mai stata riconosciuta come manifestazione ufficiale dalla confederazione continentale. Per tale motivo la Coppa delle Fiere non viene inclusa neppure nelle statistiche riguardanti l’Europa League.

La prima vincitrice della Coppa Uefa fu il Tottenham nel 1972, nella finale tutta inglese con il Wolverhampton.
Dalla fine degli anni 1980 e per tutti gli anni 1990 si ebbe un dominio delle squadre italiane in Coppa Uefa, il Napoli aprì il ciclo.




Tra il 1989 e il 1999 venne vinta per ben 8 volte su 11 da squadre militanti nel campionato italiano (con un totale di 14 presenze in finale, e dove solo l’epilogo del 1996 non vide presente una squadra italiana).
Fu il Napoli di Diego Armando Maradona ad aprire questo periodo d’oro, battendo in finale i tedeschi dello Stoccarda.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più