Tutto Napoli

Il Napoli punisce severamente Osimhen: Multa e pesante decurtazione dello stipendio. I dettagli

Multa per Osimhen per il festino in Nigeria, il Napoli applica anche una pesante decurtazione dello stipendio. De Laurentiis furioso con l’attaccante.

Multa per Osimhen con relativa decurtazione dello stipendio. Aurelio De Laurentiis ha avuto al mano pesante con l’attaccante nigeriano.
Fin dal momento in cui è stata comunicata la positività di Osimhen, è diventato virale il video della sua festa di compleanno. Il party  si è svolto lo scorso 29 dicembre, vissuto senza rispettare quelle che sono le regole anti-Covid.

Secondo quanto riportato da ‘Score Nigeria‘, le immagini circolate in rete non sono piaciute alla Ssc Napoli. La società avrebbe immediatamente applicato il regolamento interno, multando il giocatore.

Osimhen, era stato in Belgio per la riabilitazione in seguito all’infortunio alla spalla rimediato in nazionale. Successivamente è tornato a casa per festeggiare il suo compleanno con i familiari.
Ma le cose sono andate diversamente, a rendere la situazione ancor più spiacevole è una questione che va ben oltre il semplice aspetto tecnico sarebbero state le immagini circolate in rete.

DE LAURENTIIS E GATTUSO FURIOSI

Nel video si vede Osimhen alla sua festa di compleanno, circondato da diverse persone che non solo non rispettano il distanziamento sociale ma sono tutte rigorosamente prive di mascherine.

Tutto ciò sarebbe avvenuto pochi giorni prima del rientro in Italia, in programma da tempo per permettere a Victor Osimhen di svolgere nuovi test medici col Napoli, saltati poiché il classe 1998 è risultato positivo a Covid-19.
Il comportamento dell’attaccante non è piaciuto al presidente Aurelio De Laurentiis e che avrebbe adirato anche mister Gennaro Gattuso. Di conseguenza, la dirigenza partenopea avrebbe comminato al calciatore una decurtazione dello stipendio pari 250 mila euro.

QUARANTENA A NAPOLI

Osimhen dovrà restare in quarantena nella sua casa di Napoli, sperando che il Covid-19 non rallenti il recupero dall’infortunio alla spalla.
Gattuso infatti, da alcune settimane deve fare i conti con tante defezioni nel reparto avanzato ed il fatto di dover rinunciare ancora a colui che è il giocatore più costoso della storia del club rappresenta un problema non da poco.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.