Il Napoli è a Castel Volturno, Ancelotti medita sulla formazione

Il Napoli è a Castel Volturno, Ancelotti medita sulla formazione. Probabili formazioni di Napoli e Sampdoria, match in programma alle ore 18:00.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Meglio starsene al chiuso, in compagnia, e trovare il modo di parlarsi o anche, semplicemente, di «studiare» le emozioni: una formazione è anche uno stato d’animo, a volte, la si può costruire scrutando le reazioni, cogliendo dal vivo gli atteggiamenti e anche l’umore, semmai andando a incidere sul morale con una piccolissima lezione di psicologia.

La squadra è rimasta a Castel Volturno

Stando al Corriere, Castel Volturno, ore 20 d’un venerdì quasi inusuale, appuntamento al solito posto, l’albergo di sempre: sono quindici anni che accoglie il Napoli, ne ha catturato i respiri e le ansie, e ci sono stati momenti (seriamente) più duri dai quali uscire: e poi si comincerà alle 18.00 contro la Sampdoria al San Paolo, in genere, quando l’appuntamento è a quest’ora, si usa rifugiarsi in se stessi, per trovarsi prontissimi all’alba con il risveglio muscolare.

Napoli-Sampdoria, probabili formazioni: fuori Ghoulam. Scelta la coppia d’attacco

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport prova ad anticipare le probabili formazioni di Napoli e Sampdoria, gara che si disputerà oggi alle ore 18:00. In porta Meret, a destra Malcuit. Panchina per Ghoulam, al suo posto ci dovrebbe essere Mario Rui. A centrocampo torna Hamsik titolare. In attacco giocheranno Insigne e Milik. La Sampdoria punta forte su Quagliarella e Defrel.

NAPOLI – Meret, Malcuit, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Hamsik, Allan, Zielinski, Insigne, Milik

SAMPDORIA – Audero, Bereszynski, Andersen, Colley, Murru; Jankto, Ekdal, Linetty, Ramirez, Quagliarella, Defrel.

Archivi