ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

IL MATTINO – Gattuso bacchetta il Napoli: “Chi non obbedisce, è perduto”. Sette calciatori in partenza

Gattuso  bacchetta la squadra. Ringhio non accetta i comportamenti in campo di alcuni calciatori e ha deciso di parlare con l’intera rosa del Napoli.

Gennaro Gattuso bacchetta i suoi giocatori dopo l’ennesima prestazione scialba. Il tecnico calabrese non accetta il comportamento in campo di alcuni di loro, in particolare di Milik. Secondo quanto riferisce l’edizione odierna del quotidiano il Mattino, Ringhio si è fatto sentire.

Chi non obbedisce, è perduto“. Non ci saranno ritiri né allenamenti punitivi. Ma la lista di chi dovrà andare via è pronta, scrive il quotidiano napoletano. I probabili partenti saranno Koulibaly, Allan, Callejon, Milik, Younes, Ounas, Lozano. Il tetto ingaggi sarà più basso, visto che non ci sarà più la Champions. Poi, arrivando settimo e non quinto, il Napoli ha perso tre milioni di euro: avrà un bonus di 9,3 milioni anziché 12,5 o 10,9 in caso di sesto posto.
Gattuso nel discorso alla squadra non si è rivolto direttamente a Milik , il polacco da un po di tempo ha assunto un atteggiamento irritante e svogliato che non ha lasciato contento Gennaro Gattuso.

Il Mattino aggiunge alcuni particolari sul rinnovo del tecnico: “Gattuso e il rinnovo. Non è stato ancora fissato alcun appuntamento con Jorge Mendes, anche se l’incontro è previsto. Scrive Il Mattino che in tanti hanno chiesto notizie dell’allenatore calabrese e che per il Napoli sarebbe rischioso cominciare la stagione senza un rinnovo, ossia con il tecnico col contratto in scadenza. Il club azzurro in vista della prossima stagione vuole costruire un progetto solido con un rosa giovane e di qualità”.

Archivi