CORRIERE. Hamsik-Dalian l’affare si sblocca. Lo slovacco vola a Madrid per le visite

Hamsik-Dalian l'affare si sblocca. Lo slovacco vola a Madrid

L’affare Hamsik-Dalian si sblocca, dopo la brusca  frenata dei giorni scorsi. Hamsik vola a Madrid per le visite mediche. Venglos resta a Roma a discutere i dettagli.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

La trattativa Hamsik-Dalian si è riaperta. Dopo la brusca frenata ad opera del calcio Napoli, nelle ultime ore la situazione sembra aver preso una nuova piega.  Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello sport,

l’affare Napoli-Hamsik-Dalian s’è sbloccato, non resta che attendere l’ufficialità. Hamsik è a Madrid da ieri mattina, sede prescelta per le visite mediche e la firma del contratto, mentre il suo manager, Juraj Venglos, e i dirigenti del club cinese non hanno mai abbandonato Roma sin da sabato.

La storia, comunque, è vicina alla conclusione: ieri le parti hanno ricominciato a negoziare e alla fine, limando qualche particolare e qualche commissione è tornato a splendere il sole.

La nuova-vecchia intesa, insomma: alle condizioni del Napoli. Irremovibile, legittimamente, il presidente azzurro: ha preteso il rispetto dei patti originari e alla fine otterrà in un’unica soluzione 20 milioni più bonus, a fronte della cessione definitiva di Hamsik. Che per qualche ora è stato il capitano fantasma della sua squadra.