Era di Emiliano Sala, il corpo nell’aereo inabissato

Era di Emiliano Sala, il corpo nell'aereo inabissato

Era di Emiliano Sala, il corpo nell’aereo inabissato. Nelle prossime ore la salma sarà consegnata ai familiari. Nantes e Cardif continuano a discutere.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

LONDRA.  Emiliano Sala è morto, il corpo riprovato a bordo dell’aereo inabissato era quello del calciatore argentino.  Sala era precipitato nella Manica due settimane fa a bordo di un Cessna che lo portava dalla Francia alla Gran Bretagna. La scorsa notte il corpo è stato strappato agli abissi dopo essere stato avvistato all’interno della carlinga sommersa. Nelle prossime ore la salma sarà consegnata ai familiari.

Era di Emiliano Sala, il corpo nell'aereo inabissatoNANTES E CARDIF

Resta aperto anche un altro fronte triste, che riguarda l’azione legale minacciata dal club francese del Nantes per avere nei tempi previsti dal contratto il pagamento dal Cardiff .

Il Nantes si attendeva la prima tranche di pagamento, sei milioni di euro, una settimana dopo la firma del contratto, avvenuta due giorni prima del disastro, che ha comprensibilmente bloccato tutto.

Passato del tempo, i francesi non si sono fatti scrupoli a sollecitare il rispetto dei termini, trovando però la porta chiusa e meritandosi soprattutto anche l’indignazione generale.

Altre storie
Quante emozioni per Napoli-Sassuolo. Cannavaro si commuove per lo striscione. Insigne salta ai cori anti juve.
Napoli-Sassuolo: I cori anti juve, Insigne salta e Cannavaro si commuove