Giampaolo: “Dovevo abbassare l’attenzione del Napoli, altrimenti come fai a vincerci contro?”

Marco Giampaolo, ho commentato ai microfoni di Sky Sport, la vittoria della sua Sampdoria, contro il Napoli:

“Dovevo abbassare il livello di attenzione del Napoli, altrimenti come fai a vincerci contro. La Samp ha fatto una gara di grandi contenuti, siamo stati in partita, abbiamo saputo soffrire. Sono contento perché abbiamo dato continuità al risultato di Udine, questa settimana i calciatori erano stati punzecchiati in maniera esagerata dalla critica. Sono contento per la vittoria della squadra, siamo stati bravi ad attingere da tutte le risorse fisiche e tecniche. La perla di Quagliarella è straordinaria. Tonelli? Al club avevo detto che sarebbe potuto arrivare anche all’ultimo giorno di mercato, non sarebbe stato un problema. Tonelli sa, ha conoscenza, ha giocato cinque anni con Sarri. Era solo un problema di natura fisica, di condizione. Ha una personalità straordinaria, gioca e si lascia scivolare tutto addosso.Ho detto anche se gioca 20 partite sono contento, l’ho voluto comunque”.