Calcio Napoli

Fedele: “Insigne al Toronto, andrei a nuoto. Ma perché è ancora a Napoli?”

Il capitano azzurro ha una trattativa avanzata con il club che milita in MLS

Lorenzo Insigne è sempre più vicino al Toronto, secondo Enrico Fedele la scelta non deve far indignare i tifosi del Napoli. “Non bisogna disperarsi se dovesse accettare il Canada. Non esiste più il calcio di una volta, ogni giocatore rappresenta una propria azienda, quindi giusto capitalizzi ciò che gli venga offerto” dice Fedele, che però ha qualche dubbio sulla trattativa: “Ma le trattative quando sono così importanti non si dicono, se invece si spiattellano perché lo si fa? Se fosse una trattativa quasi al 100% completa perché è ancora qui. Se fossi Insigne io andrei a nuoto a Toronto“.

Intanto i tifosi si dividono sui social sulla decisione di Insigne di andare al Toronto: “Come un amante tradito. Anche Paolo Cannavaro e Taglialatela subirono lo stesso trattamento. Credo che il napoletano voglia che il calciatore partenopeo abbia un cordone ombelicale che non si recide. Però il calcio è cambiato in tutto: ci sono il VAR, il gol-non gol, le 5 sostituzioni. Purtroppo ci sono ancora romantici, come me, che hanno vissuto un certo calcio e ringraziano Dio. Ma bisogna adeguarsi. Se perdi contro Empoli o Spezia è la fine del mondo, nessuno dei giocatori di quelle squadre giocherebbe nel Napoli attuale” dice Fedele a Radio Marte.

Si parla anche della possibilità di mettere Insigne fuori rosa, ecco quanto fa sapere Fedele: “No. Questa cosa di Insigne è stata la manna dal cielo per i social e le trasmissioni radio“.

Juventus-Napoli

Intanto si deve pensare anche al campo e alla ripresa degli allenamenti. Il Napoli il 6 gennaio gioca con la Juventus, con annesse polemiche. Juve-Napoli potrebbe essere bloccata dall’Asl, una ipotesi che ha suscitato già tante reazioni. Per ora la sfida si gioca, ecco quanto fa sapere Fedele: “Se il Napoli perde a Torino il Napoli rischia il quarto posto. La Juventus andrebbe a 2 punti. Non sia mai poi si perdesse con più di un gol di scarto. Atalanta, Juventus e Napoli si giocano due posti Champions League“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.