“Esonero Ancelotti, il Napoli ci pensa. Pronto Allegri”

rischio esonero ancelotti
Ultimo aggiornamento:

“Esonero Ancelotti, il Napoli ci pensa. Pronto Allegri” a rivelarlo è il ragno del web Spud attraverso il suo profilo twitter, in cui parla di una possibilità concreta.

Secondo Spud l’avventura della famiglia Ancelotti a Napoli è al capolinea, la sconfitta con il Bologna in casa per 2-1 avrebbe messo in seria difficoltà il tecnico. Aurelio De Laurentiis sta pensando all’esonero.

Napoli-Ancelotti

“Esonero Ancelotti, il Napoli ci pensa” Spud fa sapere di una possibilità concreta, che potrebbe concretizzarsi nelle prossime ore. Secondo il ragno del web al suo posto è già pronto Max Allegri, che era stato visto sulle tribune di San Siro in occasione della sfida tra Milan e Napoli, altra partita segnata da una prestazione sottotono della squadra di Carlo Ancelotti. La sconfitta con il Bologna ha fatto scattare un serio campanello d’allarme nella società guidata da Aurelio De Laurentiis. Il Napoli è al settimo posto con il quarto che si allontana di ben 8 punti. Una posizione complicatissima che costringe gli azzurri a rincorrere, ma per farlo serve unità d’intenti in campo e fuori, così come una guida tecnica in grado di dare un’identità di squadra.

Il Napoli pensa all’ esonero di Ancelotti proprio per cercare di arginare questo problema. La squadra sul campo, per alcuni frangenti, appare spaesata senza un’anima ed un gioco. Soprattutto il 4-4-2 non incide. Ieri Ancelotti lo ha riproposto quando ha subito il gol del pareggio del Bologna, ma con tanti giocatori offensivi in campo gli azzurri hanno prestato, in modo disorganizzato, il fianco alle ripartenze della squadra felsinea. A fine gara, poi, le parole di Ancelotti in conferenza stampa non hanno di certo confortato l’ambiente. Il tecnico si è preso una parte di responsabilità, ma ha fatto capire che qualcosa con la squadra non va, ecco perché oggi ha annullato il giorno di riposo ed ha chiesto un confronto (l’ennesimo) a Castel Volturno.