Calcio Napoli

Di Marzio: “Meret o Ospina, non ho dubbi sul preferito. Pubblico del Maradona fondamentale”

L'ex allenatore parla ai microfoni di Radio Marte

Gianni Di Marzio ex allenatore e dirigente sportivo parla ai microfoni di Radio Marte di Napoli-Torino ma anche del ballottaggio Meret-Ospina. In questi giorni si è parlato molto dell’assenza del tifo organizzato allo stadio, cori e striscioni mancano moltissimo e sicuramente incidono sul rendimento in campo. “Il Napoli può lottare fino alla fine, il popolo napoletano prima o poi riuscirà a tornare allo stadio. Questa è una frase fatta ma il pubblico è stato sempre il 12° uomo in campo. Quando ci saranno i sessantamila ed i settantamila spettatori i giocatori correranno tanto“. Già per la gara con Napoli-Torino si va verso il tutto esaurito al Maradona. Un’ottima notizia per Spalletti ed i suoi calciatori, anche se ci sarà ancora l’assenza dei tifosi organizzati.

Di Marazio sul ballottaggio Meret-Ospina

Spalletti punterà su Meret titolare con il Torino, anche se Ospina sembra abbia scalzato l’ex Spal. In questo caso Meret partirà sicuramente dal primo minuto dato che il collega arriverà dopo una trasferta in Colombia. Ospina-Meret e Politano-Lozano? Politano va più a rete ed è messo meglio sulle gambe, se ti punta ti fa male. In porta parteggio sempre per Ospina, Meret dovrebbe giocare con molta continuità per esprimersi al massimo e Ospina ha maggiore esperienza. Meret sarà il futuro portiere del Napoli ma oggi io sono per Ospina” dice Di Marzio.

Mourinho sfida Spallettone

Dopo la sfida con il Torino il Napoli si ritroverà contro la Roma. Come non ricordare il siparietto tra Mourinho e Spalletti in cui si anticipava proprio questo big match. “Dipenderà molto da quanto farà la Roma contro Juventus: se perdono li trovi arrabbiati, se vincono saranno in entusiasmo. A prescindere sarà sempre una partita difficile, il Napoli già si renderà conto con il Torino – squadra spigolosa – della situazione. Si mettono dietro, ti aggrediscono, nell’1 vs 1 sono forti ma la cosa potrebbe portare a noi dei vantaggi” dice di Marzio.

L’ex allenatore analizza anche alcuni calciatori del Napoli e dice: “Zielinski deve giocare una buona partita, speriamo che si possa inserire anche Fabian Ruiz per fare qualche gol. Se il Torino si arrocca lì dietro Osimhen si deve muovere e iniziare a palleggiare, il giocatore è migliorato moltissimo. Mertens? Per metterlo sottopunta bisogna cambiare modulo, onestamente lo vedo come alternativa a Osimhen“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.