Calcio Napoli

De Napoli: “Il Napoli sembrava l’Ascoli. Lobotka, è in sovrappeso. Avete visto cosa hanno fatto allo stadio Maradona”

Fernando De Napoli: "Insigne ha tutto per essere leader, Il Napoli in coppa Italia contro l'Atalanta sembrava l'Ascoli"

Fernando De Napoli, ex giocatore del Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di 1 Station Radio. L’ex centrocampista ha criticato l’atteggiamento della squadra di Gattuso contro l’Atalanta in coppa Italia:

Ieri sera non mi sono divertito molto nel vedere la partita, probabilmente a Gattuso manca ancora un po’ di esperienza. Sembrava di vedere Ascoli-Napoli, dove l’Ascoli si difendeva per non prendere gol dal mio Napoli.
Gattuso deve fare in modo che questa squadra abbia il suo carattere, pensando meno ai moduli e dando più grinta alla squadra. Deve parlare di più alla squadra, un po’ come faceva Ottavio Bianchi col mio Napoli.
Sento tanti rumors intorno a lui, ma deve essere più concentrato”.

I giocatori scendono in campo distratti e con poca grinta in campo. È importante dare prima un’identità alla squadra. Vero è che non sta facendo male, visto che gli azzurri sono in lotta su tutti e tre fronti, ma ieri, sinceramente, si sono limitati a difendere e basta.
L’unica cosa positiva è il non aver subito gol in casa. Giocare a Napoli è difficile, lo sappiamo benissimo, ma le risposte bisogna darle sul campo, non in conferenza. Rino ha sbagliato a sbottare in diretta tv, domenica. I panni sporchi si lavano in famiglia“.

Ottavio Bianchi ci diceva sempre che la città vive di calcio e se c’erano critiche bisognava rispondere sul campo. Per me il presidente può dire quello che vuole, ha preso la squadra dalla serie C e l’ha portata in Champions, ed anche quest’anno ha speso tanti soldi sul mercato. Ieri è mancato anche Demme che, di solito, è uno che lotta tanto.

Sono convinto che la gara è stata impostata per finire 0-0. Questo non è giusto, perché allo Stadio Maradona devi attaccare sempre tu e non aspettare l’avversario. Il 3-4-3 in realtà era un 5-3-1, rinunciando a giocare.

Assenze? A tutti mancano giocatori importanti, non è un problema solo del Napoli.
Portiere? Credo che Gattuso debba decidere chi è il titolare tra i pali, non può dare tutta questa incertezza al portiere che è un ruolo importante.

Lobotka? Un errore acquistarlo, ancor di più se si pensa che è stato pagato 21 milioni di euro. Il mister non lo fa giocare è perché in sovrappeso.
Insigne? Deve capire che ha tutto per essere leader di questa squadra. Mi aspetto di più da lui.
Gattuso? Mi auguro che concluda la stagione a Napoli, lo rispetto molto ma credo che ha bisogno di fare esperienza”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.