napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

De Magistris: “De Laurentiis è avaro, per il San Paolo non ha messo un euro”

Luigi De Magistris ha parlato dei rapporti con De Laurentiis. La questione stadio San Paolo continua a far discutere Comune e Calcio Napoli.


De Magistris
torna a parlare del presidente De Laurentiis. Il Sindaco di Napoli aveva definito il patron azzurro “un cacciatore di funghi“.Oggi una delegazione di comune e regione, insieme al presidente del Napoli hanno fatto un sopralluogo al San Paolo e le dichiarazioni di De Laurentiis hanno messo in allarme cittadini e tifosi:

“Abbiamo fatto un sopralluogo sui lavori che hanno fatto per i bagni e per vedere i lavori che sono da completarsi relativi ai sediolini. Abbiamo visto le migliorie apportate al sistema di illuminazione a LED. Lo stadio però è fatiscente e tutti questi milioni non si vedranno dal punto di vista estetico dell’accoglienza”

“La pista d’atletica? Si sarebbe potuta trovare un’altra location per la pista. Fortunatamente è smontabile per cui un domani potranno portarla altrove.. Perché il San Paolo è stato costruito? Per il calcio! E se le partite non si possono vedere bene e si continua a sbagliare… Sa com’è il detto, no? Errare humanum est, perseverare diabolicum. Convenzione ? Siamo in una fase interlocutoria. La copertura del San Paolo è traballante,e pericolosa,  ci sono migliaia di bulloni da registrare”.

De Magistris: "De Laurentiis è avaro, per il San Paolo non ha messo un euro"

De Magistris ha risposto a De Laurentiis negli studi di Rai Radio1,  spiegando anche i motivi del disaccordo. Il Sindaco ha  imputando a De Laurentiis anche un tocco d’avarizia, non avendo impiegato risorse economiche sul San Paolo:

De Magistris come va con De Laurentis?

Insomma, nei giorni scorsi ho definito il presidente del Napoli un cercatore di funghi…Nel senso che lui ogni tanto dice che vorrebbe realizzare lo stadio da un’altra parte. Ma non si puo’ che giocare a Napoli. De Laurentis ha preso una squadra messa male facendo un lavoro importante, specie sui bilanci“.

Il sindaco non siede più vicino al presidente del Napoli perchè?

La mia assenza al suo fianco San Paolo? Lui ha fatto qualche invettiva negli ultimi tempi e dato che la partita è un momento di gioia…Mi seggo dove capita. Allo stadio non ci vediamo da quando è venuto il Psg. Ci parliamo negli incontri istituzionali. Stiamo facendo i lavori, un po’ alla volta, lo stiamo ristrutturando“.

E’ vero che De Laurentiis è avaro?

De Laurentis e’ avaro? Un pochino, ha un po’ la mano tirata…Per lo stadio non ha cacciato un euro. La squadra l’anno scorso con un paio di giocatori in piu’ a gennaio avrebbe vinto lo scudetto“.

Infine, una battuta sulle prospettive future personali e del calcio Napoli: “Più facile che io diventi premier o che il Napoli vinca la Champions League? La seconda“.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più