Calcio Napoli

Corona: “Il Napoli per chi non è in malafede non è stato mai messo sotto da nessuno. Vi dico una cosa sull’Atalanta”

Il giornalista Dino Corona parla del Napoli e delle vicissitudini che la squadra di Spalletti sta attraversando in serie A.

Dino Corona, giornalista ed opinionista ha pubblicato un lungo post sui propri canali social. Corona parla del Napoli e della scarsa considerazione che gli arbitri e le istituzioni calcistiche italiane hanno della squadra azzurra.

Ho atteso un pochino prima di scrivere.
Perché ci davano per morti , stanchi, piegati sulle gambe e con una difesa non più impenetrabile .
Ma il Napoli per chi non è in malafede non è stato mai messo sotto da nessuno. I tre pareggi in campionato sono frutto di partite condizionate da episodi. Rigore negato contro
La Roma , contro il Verona e punizione invertita a Sassuolo. Sconfitta di misura a Milano sponda Inter ma con diversi rimpianti.
L’ultima con Atalanta in casa con ben 5 Assenze importanti ed un arbitraggio a dir poco schifoso. Con il Leicester  invece arbitraggio europeo . Partita bella aperta ad ogni possibilità con il solito Napoli incerottato e con un altro infortunio (spero non grave ) del Chuky Lozano. Dopo il doppio vantaggio due ingenuità hanno consentito il pareggio ma la tenacia di questo Napoli e la voglia di andare avanti stasera hanno reso possibile ciò che sembrava impossibile. La fortuna non ci ha aiutato drl tutto perché il Legia ha sbagliato un rigore al 96’. Non fa nulla avremo da giocare un turno in più contro una retrocessa dalla Champion. Altro regolamento pessimo nell’intento di salvare il calcio ma soprattutto di salvare club che dovrebbero restare a casa senza essere stati qualificati. Una considerazione infatti vorrei farla per le squadre più in forma del campionato. Inter , Milan e Atalanta. Tutte sconfitte. Ma poco importa Il Milan resta a casa. Ultimo nel suo girone l’Inter salvata dal Real si qualifica agli ottavi. Atalanta va in Europa League. Chissà se non la troveremo più avanti in uno scontro diretto con arbitro europeo e con un Napoli finalmente al completo. Allora si, che ci divertiremo. Per il resto cosa dire. Oggi abbiamo avuto sicurezza nelle uscite da parte di Meret Conferme ottime da Rahamani e Juan Jesus. Mario Rui terzino e centrocampista aggiunto. Di Lorenzo partito malissimo ha servito poi l’assist ad Elmas per il gol della vittoria. Giocando poi in mediana i minuti finali della gara . Demme ottimo recupero”

.
Corona ha poi aggiunto: “Zieliski sublime. Recuperato fisicamente e mentalmente peccato solo per il gol mancato. Ma ha fatto un’altra prova di grande qualità e quantità. Grande Piotr
Lozano abbastanza bene. (auguri
per una prontissima guarigione ) Elmas partito in sordina cresce alla distanza poi si merita un 8 per il gol partita e per i sacrificio in fase difensiva. Petagna commette un fallo inutile che genera la punizione del pareggio per gli inglesi poi esce fuori alla distanza e nel finale si batte come un gladiatore. Bravo. Ottimo Malcuit ancora decisivo in fase offensiva ma oggi anche più attento in fase difensiva. Mertens ha solo fatto da spauracchio gli inglesi ma si e giustamente riposato per L’Empoli. Sarà importante vincere domenica prossima per restare aggrappati al vertice in attesa di qualche passo falso delle dirette concorrenti. .
Un applauso a Spalletti.
È riuscito in un periodo davvero difficile ad essere sereno , a tenere tutti sulla corda ma senza pressioni. Ha lavorato non solo sulla testa ma ha saputo rendere la squadra camaleontica e capace di modificare assetto e modulo a seconda delle necessità indipendentemente dagli avversari e conservando equilibrio e bel gioco.
Aspettando Anguissa, Koulibaly, Fabian Ruiz ,Insigne, Lobotka e Lozano, Osimhen
Gridiamo sempre e solo Forza Napoli. Abbiamo un sogno nel cuore”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.