TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Come seguire il ritiro del Napoli: dalla SSCN pronta alla soluzione

ritiro napoli
Ultimo aggiornamento:

Seguire il ritiro del Napoli a Castel di Sangro sarà possibile grazie alla SSCN che manderà in onda le immagini sul proprio sito. 

Sarà una sorta di click day, una ‘corsa’ al posto virtuale per seguire il Napoli in ritiro a Castel di Sangro. A causa dell’emergenza Covid i posti presso le strutture abruzzersi saranno contingentante, al massimo mille tifosi potranno guardare dal vivo la nuova squadra di Gennaro Gattuso. Domani il Napoli si ritrova al San Paolo per effettuare tutti i test per il coronavirus. Mancherà Andrea Petagna, positivo al virus. Lunedì mattina si parte, la truppa azzurra si trasferirà nella sede dove svolgerà parte della preparazione per la stagione 2020/21 che vede la squadra di Gattuso impegnata in campionato, Europa League, Coppa Italia e Supercoppa Italiana.

Come seguire il ritiro del Napoli dal web

Arriva una sorpresa per i tifosi che non potranno essere al ritiro di Castel di Sangro. Il calcio Napoli sta sviluppando una nuova sezione sul proprio sito per dare la possibilità di guardare le immagini. Spiega Il Mattino: “Nelle prossime ore saranno svelati i dettagli, ma secondo le prime indiscrezioni non bisognerà scaricare un’applicazione, bensì prenotarsi tramite il sito della SSCN. La capienza dello stadio Patini sarà ridotta anche per le amichevoli (la prima uscita il 28 agosto con il triangolare con L’Aquila e Castel di Sangro). I tagliandi saranno acquistabili su ticket one, per coloro che potranno ovviamente seguire la partita dal vivo. Per gli altri tifosi il ritiro del Napoli andrà seguito in modo virtuale, con la tecnologia che metterà a disposizione la società. C’è tanta curiosità nel vedere Victor Osimhen in azione. Il nigeriano è stato acquistato per risolvere i problemi offensivi degli azzurri e gli addetti ai lavori assicurano che può essere veramente devastante. I tifosi del Napoli non vedono l’ora di poterlo vedere in campo, anche solo attraverso uno schermo”.

Archivi