napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Chievo, D’Anna: ”Inglese ha grandi colpi. Ecco cosa mi ha confidato sul Napoli”

Chievo, D’Anna ha parlato del campionato appena finito, soffermandosi sul Napoli e Roberto Inglese, in procinto di approdare nella squadra azzurra.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Lorenzo D’Anna, allenatore del Chievo. Ecco quanto evidenziato:

“Sono davvero felice e devo ringraziare la squadra che si è espressa su livelli altissimi ed ha chiuso da Chievo la stagione. Giaccherini è stato fondamentale per la salvezza, per la sua qualità, per quello che ha dato in campo e per come si è posto nei nostri confronti scuotendo il gruppo. Le sue qualità umane e tecniche sono di altissimo livello”.

IL NAPOLI E ROBERTO INGLESE

“Roberto Inglese l’ho conosciuto in queste 3 settimane da vicino e devo dire che mi ha fatto una grandissima impressione. E’ disponibile, ha qualità e generosità e dentro l’area di rigore è letale. Segnare 12 gol non è facile al Chievo e considerate che parliamo di un prospetto che può crescere ancora. Ha bisogno solo di un veloce ambientamento a Napoli e non so se contenderà il posto di Milik o ad un altro grande attaccante, ma può essere una risorsa importante per l’allenatore.

Ha grandi colpi, ha colpi da Napoli. Mi ha confidato di  entusiasta di approdare in una società gloriosa come il Napoli dove vuole imporsi e mettere in campo le sue qualità. Ha fatto benissimo al Chievo, ha segnato gol decisivi, tra cui gli ultimi e si proporrà con un grande biglietto da visita in azzurro.

Inglese sa lavorare anche per la squadra, ma il suo meglio lo da negli ultimi 16 metri perché ha cattiveria, tempo di smarcamento ed è letale anche nel gioco aereo. Negli anni Inglese è migliorato tantissimo ed è in continua evoluzione, ha bisogno solo di completarsi anche perché gli attaccanti maturano più tardi, ma i fondamentali li ha tutti”.

RESTARE AL CHIEVO

“Non so se sarò ancora l’allenatore del Chievo nella prossima stagione, ci siamo presi 2 giorni di recupero e poi ci ritroveremo col presidente e parleremo. Sono disponibile a restare qui, l’importante è contribuire alla crescita di questa società che sta facendo cose egregie”.

CONSIGLIATI PER TE