Attentato sulla Rambla di Barcellona: Turisti Napoletani raccontano l’attacco terroristico

Attentato sulla Rambla di Barcellona a due passi da Plaça de Catalunya. I turisti Napoletani raccontano l’attacco terroristico .

Attentato sulla Rambla di Barcellona

Attacco terroristico sulla Rambla di Barcellona: un furgone bianco ha percorso diverse centinaia di metri lungo il tratto pedonale  investendo la folla e causando tredici vittime. L’attentatore si chiama Driss Oukabir, di origine maghrebina. Forse ucciso uno dei complici.

Attentato sulla Rambla di Barcellona: Turisti Napoletani raccontano l'attacco terroristico

Turisti Napoletani raccontano l’attacco terroristico

Secondo quanto trapela un 21enne di Pozzuoli sarebbe rimasto ferito. Al magazine  NapoliToday  Luigi e Alessandro, turisti napoletani raccontano l’attacco terroristico:

“Abbiamo visto questo veicolo che proseguiva la sua corsa a zig-zag travolgendo tutti e siamo fuggiti impauriti.
Abbiamo cercato il primo locale che abbiamo incrociato e siamo entrati al suo interno. Siamo tutti terrorizzati. E’ una tragedia immane c’è sangue dappertutto”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

Altre storie
Convocati Italia Under 17, non c’è nemmeno un calciatore del Napoli