ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Ancelotti resta a Napoli, Adl sogna la svolta. Contatti con Jorge Mendes

Ancelotti resta napoli. Adl Svolta. Contatti Jorge Mendes.
Ultimo aggiornamento:

Ancelotti resta a Napoli, Adl sogna la svolta. Il Corriere dello Sport analizza il momento degli azzurri e le possibili dimissioni del tecnico. Contatti anche con Jorge Mendes

Difficile che Ancelotti possa lasciare la panchina del Napoli, ha voglia di restare e di imprimere un cambio di rotta. Ne è sicuro il tecnico di Reggiolo, tanto da convincere pure il presidente che lo ha confermato al timone di una barca che appare alla deriva. Adl sogna la svolta, lo fa con gli occhi di chi sa di avere tra le mani un top manager e non vorrebbe abbandonarlo, ma allo stesso tempo tiene pronto un piano B, quello che porterebbe all’esonero di Ancelotti e all’entrata in scena di un nuovo allenatore. Da qui i contatti con Jorge Mendes.

Ultime notizie NapoliAncelotti resta a Napoli è la conferma de il Corriere dello Sport che scrive: “Non sospetti che sia per puro interesse economico, sarebbe persino offensivo sospettarlo, ma qui c’entra altro, la dignità personale di un uomo che ha vinto tutto e ovunque e che sente di avere il polso della situazione di uno spogliatoio “nel quale non ci sono spaccature”. E poi anche la consapevolezza di poter incidere ancora e ulteriormente, per modificare il trend, per rimuovere gli spigoli, per rimescolare una situazione che è paradossale, perché domani sera,nel ventaglio delle ipotesi, tutte praticabili,rientra anche la possibilità di qualificarsi come prima nel girone”.

Adl sogna la svolta, che è la “soluzione più gradita” ma allo stesso tempo il patron della SSCN sa di dover guardare in faccia alla realtà. Così ha contattato Allegri che gli ha dato buca, non vuole prendere una squadra in corsa. Gattuso potrebbe essere il traghettatore, accetterebbe di venire a Napoli ma non in questo ruolo. Ringhio vorrebbe un contratto più lungo e non solo di 6 mesi. Adl ha preso contatti anche Jorge Mendes, ha sondato chiesto un consiglio e dialogato, ma ha messo al primo posto sempre la permanenza dell’attuale tecnico sulla panchina partenopea.

 

Archivi