Calcio Napoli

Ammutinamento Napoli, l’avvocato Chiaccio: “Rischio multe per i calciatori”

L’avvocato Eduardo Chiacchio è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare dell’ammutinamento del Napoli che ieri ha deciso di non ritornare in ritiro. 

La società aveva imposto il rientro a Castel Volturno ma i giocatori hanno deciso di propria iniziativa di non assecondare questa scelta. Anche oggi Insigne e compagni si sono allenati a Castel Volturno ma dopo l’allenamento sono tornati a casa.

Ammutinamento Napoli: cosa rischiano i calciatori

Ammutinamento Napoli, interviene l’avvocato Chiacchio. Il legale ai microfoni di Radio Marte ha detto: “Quando la società dispone una decisione il calciatore, in quanto dipendente, non può fare altro che osservale. Quindi se la società decide di mandare tutti in ritiro i giocatori devono osservare questa decisione, altrimenti si espongono a conseguenze”. Ma quali sarebbero le sanzioni per i calciatori del Napoli? “In questo caso – dice l’avvocato Chiacchio sulla vicenda dell’ammutinamento Napoli – la società può far scattare una multo fino al 5% dello stipendio. Ovviamente il calciatore può esporre le sue ragioni, poi sarà il collegio arbitrale a prendere una decisione”. Secondo l’avvocato il Napoli più che ammutinamento ha “disatteso una decisione della società. Ci sono stati anche dei precedenti – aggiunge – soprattutto in serie B, ma le fratture si sono ricomposte grazie alle mediazioni tra calciatori, staff societario e tecnico”.

Calciatore disertano il ritiro

Anche quest’oggi i calciatori del Napoli hanno deciso di non rientrare in ritiro. Si sono allenati regolarmente a Castel Volturno, ma dopo gli allenamenti sono tornati a casa. Nessuna dichiarazione anche perché la società ha imposto il silenzio stampa. A breve arriverà un comunicato ufficiale della SSC Napoli che comunicherà la presa di posizione di Aurelio De Laurentiis su quanto accaduto dopo la sfida con il Salisburgo. Intanto Ancelotti non è orientato a dimettersi, mentre ci sono dei rumors su un possibile esonero dell’allenatore del Napoli che al momento non trova conferme.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.