Calcio Napoli

Acerbi manca ai microfoni di DAZN dopo accuse di razzismo. Dimarco lo “protegge”

Francesco Acerbi ha scelto di non presentarsi ai microfoni di DAZN dopo le accuse di razzismo rivolte a Juan Jesus.

Il post-partita tra Inter e Napoli è stato segnato da un controverso episodio di presunto razzismo che ha coinvolto il difensore dell’Inter, Francesco Acerbi, e Juan Jesus del Napoli. Durante il match, il difensore brasiliano ha accusato Acerbi di avergli rivolto gravi insulti di natura razziale, portando così l’arbitro a intervenire.

Tuttavia, ciò che ha suscitato maggiore scalpore è stata la mancata presenza di Francesco Acerbi ai microfoni di DAZN per chiarire la situazione. La scelta del calciatore di non affrontare pubblicamente l’accaduto ha alimentato ulteriormente le speculazioni e ha lasciato spazio a interpretazioni contrastanti.

Mentre Acerbi ha scelto il silenzio, Federico Dimarco, compagno di squadra dell’interista, ha commentato la situazione durante un’intervista con i media. Il terzino dell’Inter ha adottato un atteggiamento di difesa nei confronti di Acerbi, minimizzando l’accaduto e suggerendo che i due giocatori avessero già risolto la questione tra di loro. Questo atteggiamento, tuttavia, ha sollevato diverse critiche da parte dell’opinione pubblica e degli appassionati di calcio.

“Cosa ne penso di Juan Jesus-Acerbi? Non ho visto niente, sono grandi e penso che si siano già chiariti tra di loro. Penso che lo abbia detto anche Juan Jesus alla fine della partita, quindi se la cosa è sistemata penso che non ci sia nessun problema”, ha dichiarato Dimarco durante l’intervista con DAZN.

L’atteggiamento di Dimarco nel difendere Acerbi e nel minimizzare l’accaduto è stato criticato duramente da molti osservatori del mondo del calcio, che considerano fondamentale affrontare con fermezza e trasparenza i casi di discriminazione e razzismo nel mondo dello sport.

Resta sempre aggiornato sulle ultime notizie riguardanti il calcio Napoli e la cultura napoletana. Napolipiu.com è stato scelto anche dal nuovo servizio di Google News, quindi se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie, seguici su Google News.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.