ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Ufficiale – Politano è un nuovo giocatore del Napoli. I dettagli dell’operazione

UFFICIALE POLITANO NAPOLI

Ufficiale Politano è del Napoli. la conferma arriva dal presidente del Laurentiis via Twitter. L’esterno arriva in prestito con obbligo di riscatto.

UFFICIALE POLITANO AL NAPOLI

Matteo Politano è ufficialmente il terzo acquisto del Napoli in questa sessione del calciomercato. L’esterno arriva dall’Inter con la formula del prestito con obbligo di riscatto.
Politano nel 2018 era stato vicinissimo ad indossare la maglia azzurra del Napoli, ma Carnevali, Ds del Sassuolo, complice l’inserimento di Marotta, allora tra i massimi dirigenti della Juventus, cambiò idea e fece saltare l’operazione.
Matteo Politano ha svolto due volte in dieci giorni le visite mediche a Villa Sturat, l’esterno è stato protagonista assoluito del calciomercato di gennaio, poichè era praticamente un nuovo giocatore della Roma, sua squadra del cuore, ma l’Inter all’ultimo istante fece saltare l’operazione.
L’ufficialità de passaggio di Matteo Politano al Napoli è arrivata su Twitter dal presidente Aurelio De Laurentiis, con tanto di foto di rito. Anche la Ssc Napoli sul famoso social ha dato il benvenuto al nuovo acquisto: “Benvenuto Matteo!”.

Il Calcio Napoli attraverso il sito ufficiale, annuncia l’acquisizione delle prestazioni sportive di Matteo Politano con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

LA SCHEDA DI MATTEO POLITANO

  • Matteo Politano è nato a Roma il 3 agosto del 1993.
  • Cresciuto nelle giovanili della Roma ha debuttato tra i professionisti con il Perugia in Lega Pro prima di passare al Pescara in Serie B.
  • Il suo esordio in Serie A avviene nella stagione 2015/16 con la maglia del Sassuolo. In Emilia gioca tre stagioni collezionando 110 presenze tra campionato e coppe.
  • Poi il passaggio all’Inter dal 2018 fino al gennaio 2020.
  • Politano vanta anche 3 presenze in Nazionale con un gol.

UFFICIALE: Politano è un calciatore del Napoli

Publicado por napolipiu.com em Terça-feira, 28 de janeiro de 2020

Archivi