Calcio Napoli

Trentalange – Rocchi: Altro che futuro si è tornati alla preistoria. Spuntano dati allarmanti

Chi credeva che con il duo Trentalange – Rocchi potessero cambiare le cose è stato subito costretto a ricredersi, fin dalla prima giornata.

Il campionato italico è quel campionato ove pur cambiando suonatori e musicisti la sinfonia rimane sempre la stessa. I numeri di questa parte di stagione confermano che sono sempre Milano e Torino a farla da padroni; tutto il resto si accontenta di comparse. Oramai arbitri e VAR dirigono le danze fra l’imbarazzante silenzio mediatico.

Tutto ciò senza che Trentalange e Rocchi prendano gli opportuni provvedimenti. Tutt’altro! Ayroldi che dirige il Napoli in Coppa Italia dopo i disastri combinati in compagnia di Abisso in Napoli – Verona (XII giornata) è significativo in proposito. Sarebbe mai capitato alla Juventus, all’Inter o al Milan una cosa del genere? E dopo aver visto Napoli – Fiorentina è lecito chiedersi come mai un arbitro così disattento possa arbitrare in Serie A?

Non solo Ayroldi.  Perché Dionisi al VAR ha richiamato Ayroldi all’84’ per rivedere il fallo di Lozano (poi espulso) su Nico Gonzalez e non ha fatto lo stesso al 23’ sul fallaccio di Duncan (solo ammonito) su Politano?

Restando in tema VAR è ragionevole chiedersi anche perché Mazzoleni al VAR di Venezia – Milan (XXI) non ha richiamato Irrati al monitor (al 5’) sul fallaccio di Saelemaekers (solo ammonito) al 5’ per il fallaccio compiuto su Busio? E che dire di Aureliano che richiama al monitor Chiffi per un rigore mai fatto da Abraham in Milan – Roma, della XX giornata?

Sarebbe il caso che Rocchi spiegasse ai milioni di sportivi per quale motivo Guida può intervenire al VAR di Inter – Juventus (IX) per un rigore da assegnare alla Juventus e nella stessa giornata Di Bello non invita al VAR Massa per assegnare un rigore ai partenopei (Roma – Napoli) per fallo su Anguissa?

Ancora, per quale motivo il solito Mazzoleni non intervenga in Roma – Milan per il fallo di Kjaer su Pellegrini. E che dire di Irrati che si distrae sul fallo di De Ligt su Di Lorenzo in Juventus – Napoli. Inutile ricordare che falli citati sono quasi analoghi, o del tutto analoghi, al fallo fatto su Alex Sandro in Inter – Juventus.

Riproduzione consentita previa citazione della fonte Napolipiu.com.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.