Calcio Napoli

LDT. “Napoli? alcuni giornalisti hanno paura di dire la verità. Avete visto cosa ha fatto Irrati?”

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di un tifoso del Napoli che critica i media per alcuni episodi durante Napoli-Milan.

Lettere dai tifosi. Riceviamo e pubblichiamo lo sfogo di un tifoso del Napoli, G.E. Il tifoso azzurro ritiene che il Napoli sia poco tutelato a livello mediatico e sul campo. Ecco le sue parole:

“Maurizio Pistocchi non le ha certamente mandate a dire su Valeri per lo sconcertante arbitraggio di Napoli – Milan. Quanto accaduto al San Paolo è di una gravità inaudita. Uno scempio arbitrale pari all’imbarazzante silenzio mediatico, come lo stesso Pistocchi ha denunciato, che ne è seguito poi, soprattutto dei media campani: “… Nelle trasmissioni televisive del post-partita c’era quasi paura di dire le cose così come stavano”. 

Inutile girarci intorno, anche per la presenza del VAR e di due arbitri internazionali, Napoli – Milan è da inserirsi nella speciale classifica dei più scandalosi arbitraggi della storia del calcio di ogni tempo e luogo. In campo c’era Valeri di Roma ed in sala VAR l’altro internazionale Irrati era assistito da Paganesi all’AVAR. Come abbiano tutti e tre potuto sbagliare in danno di una sola squadra, il Napoli, resta inspiegabile. Come inspiegabile risulta anche non aver ravvisato lo sgambetto di Donnarumma a Koulibaly negli svariati replay (potrebbe essere sfuggito a Valeri in campo) della sala VAR”.

Il tifoso del Napoli aggiunge: “Si era sul punteggio di 2 a 1 per i rossoneri. Ma il rigore negato agli azzurri e l’assurda ammonizione di Bakayoko (16’), pur essendo determinanti ai fini del risultato finale, passano addirittura in secondo piano per quanto combinato da Valeri, e Irrati – Paganesi poi, al 51’. Il Milan è in vantaggio per 1 a 0 quando Ibrahimovic in elevazione sferra una violenta gomitata a Koulibaly colpendolo al volto. Valeri fa inspiegabilmente continuare il gioco disattendendo alla regola che in casi simili l’azione va immediatamente fermata per soccorrere il giocatore accasciato a terra. Non solo a gioco fermo, Valeri non prende provvedimenti disciplinari nei confronti di Ibrahimovic ed Irrati non lo richiama dalla sala VAR. Le immagini mostrano chiaramente la volontà (pugno chiuso) di Ibrahimovic nel colpire l’avversario; il rossonero andava espulso”.  

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.