Il Roma. Tifosi divisi su Banti. Ancelotti infastidito dalle offese rivolte alla città. Allegri invece…

Tifosi divisi su Banti. Ancelotti infastidito dalle offese rivolte alla città. Allegri invece...

Proteste contro Banti, tifosi divisi Ancelotti infastidito dalle offese rivolte alla città. Allegri invece dice di non aver sentito.

Juve-Napoli non è mai una partita qualunque. E non ha fatto eccezione la sfida di sabato sera, scrive il Roma, seguita da una velenosissima coda polemica. La storia di Juve-Napoli è fatta di gol, recriminazioni e sospetti, tanti, che puntualmente si ripropongono dopo il fischio finale.

Banti sotto accusa

Sul banco degli imputati c’è Banti, già contestato al momento della designazione perché livornese, proprio come Allegri. Il vecchio rapporto d’amicizia è noto ma, talvolta, può risultare sconveniente, soprattutto se si presentano episodi che danno adito a critiche anche feroci.

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Ancelotti infastidito dalle offese

La proverbiale calma di Ancelotti ha ceduto il posto alla rabbia, dettata da una direzione di gara “superficiale”, come l’ha definita lo stesso tecnico partenopeo, visibilmente adirato al termine della partita. Alle scelte discutibili dell’arbitro si sono aggiunti i soliti cori vergognosi dello Stadium, indirizzati sia alla città di Napoli che allo stesso Ancelotti, apostrofato con insulti che superano ampiamente il limite della vergogna e al contempo ha ammesso di essere rimasto infastidito dalle irripetibili offese rivolte alla città, le stesse che Allegri dice di non aver sentito.

Tifosi divisi

La reazione dei tifosi del Napoli  non si è fatta attendere, in tanti hanno elogiato le parole di Ancelotti, condividendo la vena particolarmente polemica nei confronti del direttore di gara ma non tutti hanno deciso di appellarsi alle decisioni di Banti per giustificare il tre a uno subito a Torino.

L’arbitraggio è stato tutt’altro che convincente ma il Napoli, a detta di molti, avrebbe potuto e dovuto fare di più, a maggior ragione dopo quei primi venti minuti di grandissimo calcio che lasciavano presagire un finale decisamente diverso.

La formazione iniziale non ha convinto del tutto, così come la tempistica dei cambi, forse tardivi, mentre continua a destare perplessità la posizione di Hamsik.

 

Altre storie
Napoli, confronto nello spogliatoio. Ecco cosa è accaduto dopo Torino
Corriere – Napoli, confronto nello spogliatoio. Ecco cosa è accaduto dopo Torino