Tutto Napoli

La SSC Napoli risponde alle critiche: “Il 20 gennaio giocheremo la supercoppa. Avevamo chiesto il rinvio per due motivi”

La SSC Napoli chiarisce i motivi alla base della richiesta di rinvio della supercoppa Italiana. De Laurentiis aveva proposto di disputare la ps5 supercup a fine campionato.

La richiesta di rinvio della Supercoppa Italiana da parte del calcio Napoli non è piaciuta alle alte sfere del calcio. Alcuni media non hanno esitato ad attaccare duramente il patron della SSC Napoli, Aurelio De Laurentiis.

La SSC Napoli ha voluto rispondere alla critiche e ha fatto chiarezza sull’intera vicenda attraverso un comunicato sul suo sito ufficiale:

“La SSC Napoli parteciperà alla Supercoppa contro la Juventus in programma a Reggio Emilia mercoledì 20 gennaio”.

 

Risponde al vero il fatto che il Presidente Aurelio De Laurentiis aveva richiesto uno spostamento della partita a fine campionato, o in una data eventualmente disponibile in primavera, per almeno due motivi di grande ragionevolezza. Ma si è sempre trattato di una proposta.

Se la partita si fosse disputata in primavera, ci sarebbe stata la speranza di aprire, anche parzialmente, al pubblico. Inoltre, la proposta di De Laurentiis era rivolta a cercare maggiori fondi, dalle autorità regionali, statali e da sponsor diversi, per raccogliere una cifra importante da devolvere alla ricerca contro il Covid 19.

La SSCN prende atto che questa richiesta non sia stata accettata e sarà presente mercoledì a Reggio Emilia per contendere la Supercoppa alla Juventus“, si legge sul comunicato del calcio Napoli.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.