Calcio NapoliLe Interviste

Sacchi assolve Ancelotti: “Vincere a Napoli è molto difficile…”

Arrigo Sacchi assolve Carlo Ancelotti. L’ex CT della nazionale torna a parlare dell’esonero del tecnico di Reggiolo

Il Napoli di Gattuso è pronto all’esordio contro il Parma. L’ex direttore sportivo degli emiliani e grande amico di Carlo Ancelotti, Arrigo Sacchi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di radio Kiss Kiss Napoli:

Se qualcosa non funziona la colpa è del club, della squadra, dove c’è anche l’allenatore, e poi sempre del singoli. Noi cerchiamo sempre il capro espiatorio. Al Napoli probabilmente le cose non sono andate per un insieme di concause.

Quando qualche giocatore inizia a voler andare via iniziano i problemi: se vuoi tenerlo deve rimanere felice, altrimenti non può esserci il senso di appartenenza“.

Sacchi ha poi aggiiunto: “A me capitò quando ero direttore tecnico del Parma con Gilardino: lo voleva la Roma, dissi al presidente che sarebbe stato difficile sostituirlo, lui ci fece capire che sarebbe rimasto volentieri. Lo tenemmo e ci salvammo. Di Vaio volle andare alla Juve, anche se io gli dissi che non era pronto. Il Napoli ha commesso questo tipo di errori. Vincere con gli azzurri è difficile. Gattuso? All’inizio dovrà dimostrare che la colpa era di Ancelotti, ma il tempo è galantuomo. Ancelotti? Sapevo sarebbe stato difficile sostituire Sarri, che aveva fatto un grande lavoro”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.