napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Rinnovo Insigne: Accordo fino al 2024 ed ingaggio top!

Rinnovo Insigne, in arrivo l’ accordo fino al 2024 per il capitano azzurro. Raiola lavora per ottenere un ingaggio da top player per Lorenzino. I dettagli. 

Secondo le ultime indiscrezioni Lorenzo Insigne ed il Napoli avrebbero un accordo per il rinnovo fino al 2024. Dunque: contratto a vita ed ingaggio top! Si vocifera che il suo Agente abbia chiesto 6 milioni di euro più bonus per l’attaccante azzurro.

Il rinnovo di Insigne

Lorenzo Insigne ha deciso di restare al Napoli in accordo con la società, dopo la gara contro il Cagliari ha dichiarato: “Non c’è mai stata la volontà di partire sia mia che dalla società”. Ora addirittura sarebbe vicino il rinnovo, così come riferito da Ciro Venerato a Radio Sportiva: “E’ stata sancita la pace tra il Napoli e Lorenzo Insigne, il prolungamento fino al 2024 è del tutto definito, sarà annunciato nei prossimi giorni. E’ stato un grande attestato di stima della società azzurra verso il talento napoletano, un passo importante. Fateci caso, non appena è stata risolta la questione con la società, Carlo Ancelotti ha subito schierato Insigne titolare contro i sardi del Cagliari”.

Ingaggio milionario

Per l’Insigne-day si attende il giorno dell’ufficialità di un prolungamento che lega Lorenzo ai colori azzurri sino al 2024: un contratto per la vita o quasi per un giocatore destinato a diventare sempre più simbolo del Napoli. Il nuovo capitano, dopo Marek Hamsik, diventerà presto il giocatore più pagato della rosa. Si parla di 6 milioni a stagione più bonus. Come si apprende dalla Gazzetta dello Sport, è pronto il rinnovo di Lorenzo Insigne con il Napoli: “Se ne riparlerà a fine stagione, probabilmente, agli inizi di giugno. Raiola punterà ad allungare l’accordo fino al 2024 con un robusto adeguamento economico che dovrebbe aggirarsi intorno ai 6 milioni di euro, comprensivi di bonus, a stagione. A quel punto, Lorenzo avrà compiuto 33 anni e potrà pianificare senza patemi gli ultimi anni di carriera”.

 

 

 

 

CONSIGLIATI PER TE