napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Corriere- Il Napoli vuole Piatek, trattativa iniziata. Milik o Mertens…

Il Napoli vuole Piatek trattativa iniziata. De Laurentiis e Preziosi ne hanno parlato, Il Napoli cerca un super bomber con Mertens ritrovato e Milik da recuperare.

 

Il Napoli vuole Piatek, la trattativa è iniziata un mese fa. De Laurentiis e Preziosi ne hanno parlato, ma il patron del Genoa ha rifiutato i 35 milioni proposti dal Calcio Napoli. Il polacco questa sera sfiderà quella che potrebbe essere la sua futura squadra, il Napoli. Gli occhi dei tifosi azzurri, giunti nella capitale ligure, per onorare un gemellaggio trentennale, e spingere gli azzurri alla vittoria, saranno puntati su di lui. Milik e Zielinski hanno parlato bene del loro compagno di nazionale e insieme stanno preparando anche un video commemorativo per l’indipendenza della Polonia. Questa sera sarà Napolonia a Marassi. Il Napoli cerca un super bomber e Piatek sembra essere quello giusto, come scrive il Corriere dello sport. Ecco uno stralcio

TELEFONATA DI DE LAURENTIIS A PREZIOSI: IL NAPOLI VUOLE PIATEK

Il Napoli vuole Piatek, è bastata una telefonata, a De Laurentiis e a Preziosi, per calarsi in quella trattativa rimasta lì appesa, già un mese fa, una sorta di perlustrazione, forse una mossa per tentare di strappare almeno una opzione morale. Niente da fare: per ora Piatek,  resta a Genova, almeno sino al prossimo giugno. Poi si vedrà, ovviamente: ma partendo da una valutazione di mercato che farà impallidire, perché dopo che sei tornato dalla miniera ed hai scoperto d’averci scovato un giacimento d’oro, sei tu a fare il prezzo. 

IL NAPOLI CERCA UN SUPER BOMBER

Il Napoli s’è tuffato in anticipo, sono trucchi del calcio, e un mese fa circa, a Solopaca, contravvenendo alle sue abitudini, De Laurentiis l’ha confessato: “Piatek ci piace, ne ho parlato con Preziosi e con il suo management. E comunque è presto ancora”.

Il Napoli cerca un super bomber – anche all’interno di se stesso, con il Mertens ritrovato o con il Milik da recuperare, dopo due interventi ai legamenti – e quando il belga pareva fosse caduto in letargo e il «proprio» polacco inseguiva se stesso, s’è interrogato sulla natura di questo ciclope dell’area di rigore, l’ha radiografato, l’ha studiato, l’ha circuito, buttando sul tavolo una prima offerta ch’è rimasta lì, tra l’erba di Marassi (quella rossoblù), un quadrifoglio per chi l’afferra.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più