Calcio NapoliTutto Napoli

Napoli, statua di Maradona inaugurata allo stadio. De Laurentiis parole da applausi

La statua di Maradona è stata inaugurata allo stadio a lui dedicato. Alla cerimonia lo scultore Sepe e il patron De Laurentiis.

INAUGURATA LA STATUA DI MARADONA

La statua di Maradona, è stata inaugurata allo stadio a lui intitolato. L’opera  che ritrae il fuoriclasse argentino, realizzata dall’artista Domenico Sepe. La statua di Maradona resterà visibile fino alle 22 di oggi, in attesa della sua definitiva collocazione. Anche il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha voluto rendere omaggio a Maradona. Nel pomeriggio ha porta una composizione floreale davanti al murale dei Quartieri Spagnoli. Lo scultore Domenico Sepe commenta la statua di Maradona:

Quest’opera,  nasce dal legame con mio padre. Le sa cosa significhi dare importanza allo spirito delle persone. Quando papà era più giovane, andava allo stadio e mi portava con sé a vedere Diego. Lì, poteva alzare le mani al cielo e sorridere. Ho fatto questo per lui. Simboleggia l’amore. Il napoletano non sorride più come prima.

Ho creato questa scultura perché, quando è finito Diego, sono tornato a quelle origini, a quando vedevo quel sorriso, quelle braccia al cielo. Nasce dalla passione, per questo non l’ho associata ad altre persone o a qualche sponsor.

“Questa scultura rappresenta l’amore. Ci tenevo a dirglielo personalmente. Sono contento che sia stata presa a cuore questa installazione. Da ragazzo andavo in Curva B. Sono il primo tifoso”.

DE LAURENTIIS SULLA STATUA DI MARADONA

“Sono io a doverla ringraziare per essere venuto qui ad onorare Diego, per la sua dedizione al mito. Siamo felici che siate venuti qui ad onorare Maradona e che l’abbiate fatto con questa grande opera. La dedizione al mito è un qualcosa di importante. Ogni opera che verrà realizzata sarà onorata così”. Ha concluso il presidente del Calcio Napoli.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.