napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Napoli, grande successo del Premio Malafemmena, dedicato a Totò.

Grande successo del Premio Malafemmena, dedicato a Totò. Madrina dell’evento è stata Elena Anticoli De Curtis, nipote del grande Antonio De Curtis. Moltissimi personaggi dello sport e dello spettacolo presenti.

Grande successo per la quattordicesima edizione del Premio Malafemmena, dedicato al principe della risata, Antonio De Curtis, in arte Totò. Quest’anno la kermesse nata da un’idea della giornalista e conduttrice Barbara Carere e di suo marito, Giuseppe Della Corte, portiere professionista, si è svolta nella splendida cornice di “Villa delle Ninfe” immersa nel verde ed affacciata sul mare flegreo, a Pozzuoli.

PREMIO MALAFEMMENA

Creato come evento sportivo, nel corso degli anni il Premio Malafemmena, si è allargato anche allo spettacolo.  Il premio patrocinato dal Comune di Napoli della V municipalità Vomero Arenella e dall’USSI Campania, è stato presentato dalla giornalista Barbara Carere e dall’attore comico Salvatore Gisonna. Per la serata, la giornalista Carere ha indossato un abito nero, meraviglioso, di Alessandro Legora e delle scarpe luccicanti,griffate Albano. Impeccabili anche l’ideatore, Giuseppe Della Corte e il presentatore, Salvatore Gisonna in stylist Mulish.

premio malafemmkina 1 - Napoli, grande successo del Premio Malafemmena, dedicato a Totò.

ELENA ANTICOLI DE CURTIS LA NIPOTE DI TOTO’

Madrina dell’evento è stata Elena Anticoli De Curtis, nipote del grande Totò , a testimoniare che il Premio Malafemmena è’ l’unico riconosciuto in Italia dalla famiglia De Curtis, La direzione artistica è stata affidata al maestro Alfredo Calfizzi, mentre la produzione e la postproduzione sono state affidate a Fabio Iacolare, riprese esterne Dott. Vincenzo Sollo.

PERSONAGGI DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO

Il premio è stato ritratto dalla macchina fotografica di Massimo Cuomo, ossia fotografo ufficiale dell’evento. Alla meravigliosa serata hanno partecipato attori, cantanti, comici e molti altri personaggi del mondo del giornalismo, della tv, del teatro e dello spettacolo più in generale, ma non sono mancati direttori e giornalisti sportivi.

premio amlafemmina locandina - Napoli, grande successo del Premio Malafemmena, dedicato a Totò.

A tutti i personaggi, che si sono distinti, in campo nazionale, nel loro settore è stato consegnato il premio. I premi sono stati realizzati da Creazioni di Daniela e Tiziana D’Auria e dalla gioielleria Presta. I premiati sono: la cantante Valentina Stella con il chitarrista Gianpaolo Ferrigno, Eddy Napoli, Valerio Iovine, I Desideri, Mr. Hyde, Franco Ricciardi, Ivan Granatino, Il Giardino dei Semplici, gli attori di Made in sud Ciro Giustiniani, Peppe Laurato, Sex and Sud e il patron di Made in sud Nando Mormone e il suo socio Mario Esposito premio speciale sezione Teatro al Teatro Cilea. L’attrice-cantante Anna Capasso, la giornalista Veronica Riefolo, il presidente della V municipalità’ Paolo De Luca, il dottor Franco Guarnaccia, Bruno Marra, giornalista del Napoli, Antonello Perillo, direttore del Tg3. Il giornalista del Roma, Diego Paura. Ciccione dj Bros, Carmine Lombardo per la sua agenzia Graziella Spettacoli, Titti Improta, giornalista C21. Barbato e Iodice dell’Udinese Academy, Alfonso Morrone Direttore sportivo e presidente ADICOSP. Gli attori Francesco Paoloantoni, Marco Palmieri, Ciro Esposito è l’attrice Nina Soldano .

premio malafemmkina 2 - Napoli, grande successo del Premio Malafemmena, dedicato a Totò.

SITI E TV

Il direttore sportivo della Fiorentina Pantalo Corvino. Non può mancare il tenore Giuseppe Gambi, Francesco Sigillo, Stefano Artiaco e Lino Pariota. Riconoscimenti anche per l’avvocato Viviana Cosenza e il dottor Nicola Della Corte per la gestione della Villa Delle Ninfe. Premi alle eccellenze campane per la ristorazione, Ristorante “Leon D’oro”, premiata anche la campionessa mondiale della pizza Teresa Iorio. L’edizione 2018 del Premio Malafemmena ha visto il supporto di SportItalia, Canale 9, Campi Flegrei televisioni ufficiali. Inoltre Tuttomercatoweb, Noesolofutbol, Napoli Magazine e Napolipiu.com hanno seguito in esclusiva l’evento.

ECCO LA VERA STORIA DI MALAFEMMENA

CONSIGLIATI PER TE