ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Napoli-Parma si gioca! rischio rinvio rientrato, tutte le novità

napoli-parma si gioca

Napoli-Parma si gioca. La decisione è stata presa dopo che era stato paventato il rischio rinvio per la gara del Napoli a causa della bufera di Santa Lucia.

A causa di un buco nella copertura dello stadio si è sfiorato il rinvio per la gara Napoli-Parma. Il problema è stato causato dal violento nubifragio della notte che si è abbattuto su Napoli, in generale il maltempo da ieri sta sferzando la Campania e che ha provocato numerosi danni ai pannelli in plexiglass dell’impianto di Fuorigrotta.

Ultime news NapoliNapoli-Parma si gioca alle ore 18.30. L’ufficialità è stata presa dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco, chiamati ad intervenire dopo che era stato segnalato il problema del buco nella copertura dello stadio San Paolo. Il rinvio per la partita del Napoli è stato solo sfiorato e la gara valida per la 16a giornata di Serie A si giocherà regolarmente. I cancelli del San Paolo saranno aperti alle 15.30.

Napoli-Parma si gioca per la felicità degli emiliani che si sono opposti fin dal primo minuto ad un possibile rinvio. La formazione ducale aveva fatto sapere di essere pronta a giocare anche a porta chiuse, ma non voleva spostare il match a domani. Gattuso oggi potrà scendere per la prima volta sulla panchina partenopea. Il neo tecnico del Napoli che ha sostituito da martedì Carlo Ancelotti, ha deciso di cambiare modulo. Nel suo 4-3-3 ci sarà spazio per Insigne in attacco, ma ci sono anche altre novità nella probabile formazione del Napoli.

Gattuso da oggi pomeriggio lancia la sua sfida a raggiungimento del quarto posto. Con gli ottavi di finale già in cassaforte gli azzurri devono pensare a risalire la classifica in Serie A. Il Napoli dista otto punti dalla zona Champions, quindi è necessario cominciare a fare punti per non perdere definitivamente la possibilità di giocare nell’Europa che conta anche il prossimo anno. Per cercare di riportare il sereno sulla squadra il presidente Aurelio De Laurentiis ha anche ‘congelato’ le multe imposte dopo l’ammutinamento.

Archivi