Calcio Napoli

Napoli-Juve, da Torino: “noi siamo i dominatori…” La risposta li lascia basiti

Napoli-Juve secondo la stampa di Torino è dominatori contro dominati. Ecco perchè il mondo Juve è così profondamente detestato.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Napoli-Juve dovrebbe essere la massima espressione della serie A, due squadre che in questi ultimi anni hanno sempre lottato per il vertice del campionato. Ma da Torino puntualmente ci ricordano perchè il mondo Juve viene sempre detestato dall’Italia calcistica.

NAPOLI-JUVE, DOMINATORI CONTRO DOMINATI

Una testa bianconera presenta così la gara del San Paolo: “Napoli-Juventus, dopo alcuni anni in cui è stata veramente fondamentale per le rispettive corse scudetto, terminate sempre (eccezion fatta per gli anni di Maradona) con il tricolore cucito sulla maglia bianconera, torna ad identificarsi come un “normal match”.

Da Napoli in molti continuano a caricare la partita definendola come il “clàsico” spagnolo, a sottolineare il valore degli azzurri come unica antagonista ad una Juve dominante – eppure la classifica parla chiaro! -.

L’appeal della gara in realtà sembra invece essere tornato agli antichi sapori: dominatori contro dominati, dove in palio c’è innanzitutto la gloria, e non di certo il tricolore. Anche il caso Higuaìn che dava mordente alla sfida è venuto meno: mancheranno quelle bordate di fischi messe sempre a tacere dai gol del Pipita che erano puro godimento per noi e colpi difficili, quasi impossibili, da digerire per loro.

I punti di distanza dai partenopei quest’anno sono addirittura 13, e malgrado il tutto esaurito e la presenza dei tifosi bianconeri (assoluta novità considerato il recente passato), il duello tra le prime due della graduatoria si è nuovamente declassato a mero confronto.

AI BIANCONERI RISPONDE FORGIONE

Le dichiarazioni del portale Juventino, non sono sfuggite allo scrittore e saggista Angelo Forgione, che dalla propria pagina Facebook ha risposto così:

Ed è esattamente scrivendo articoli come questi , intrisi di boriosa sicumera, che i pennaruli juventini mostrano la loro indole infantile.

Sentirsi “dominatori contro dominati”, e voler sprezzantemente far credere che a Napoli sia partita come le altre, è roba che dimostra perché il mondo Juve sia così profondamente detestato.
Dalla società ai calciatori, dagli opinionisti ai tifosi, in linea di massima tutto il mondo bianconero si pone con eguale spocchia con i napoletani, con gli interisti, con i romanisti, con i fiorentini, etc.

Del resto, in tenera età, sì scelgono certi colori per poter dire la propria con gli amichetti esattamente in questo modo, e lo stesso atteggiamento infantile persiste nella “maturità” bianconera. Bambini.
Poi si domandano perché tutta l’italia festeggi le sconfitte bianconere in Europa e sia pronta ad esplodere gioiosamente anche per l’Atletico Madrid. Giustamente!.

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

L’ HÝBRIS JUVENTINO

Volutamente omettiamo il nome del blog che ha pubblicato questa idiozia, per evitare di fare pubblicità inutile. L’articolo e l’autore si qualificano da soli e non c’era migliore risposta che quella di Forgione.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.