ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Napoli, fissato il prezzo per Everton: Gattuso dà l’ok all’operazione

napoli fissato il prezzo per everton

Fissato il prezzo per Everton da parte del Napoli, intenzionato a mettere sul piatto fino a 27 milioni di euro. Gattuso ha dato il via libera.

E’ cominciata da qualche giorno l’operazione Everton per il Napoli. Il club azzurro si è fiondato sull’attaccante brasiliano che potrebbe sostituire Callejon, oramai sicuro partente a fine stagione a meno di grandissimi cambi di scena. Della questione si sta interessando in prima persona anche Aurelio De Lurentiis che vorrebbe “definirla per tempo, considerato che sul giocatore ci sono diversi club europei, pronti ad ingaggiarlo” scrive Corriere dello Sport.

Il Napoli vuole accelerare anche perché il direttore sportivo Cristiano Giuntoli lo sta facendo seguire da alcuni suoi emissari in Sudamerica oramai dallo scorso gennaio, con il compito di preparare il terreno per un’offerta ufficiale”. Il Napoli ha fissato il prezzo per Everton, arrivando fino a 27 milioni di euro.

Napoli su Everton: Gattuso approva

Altro dettagli da non sottovalutare nella corsa del Napoli ad Everton è il via libera dato da Gattuso. Il tecnico è destinato a restare sulla panchina azzurra anche nelle prossime stagioni, quindi un suo apprezzamento è fondamentale per portare avanti un’operazione di calciomercato molto importante.

Il Napoli ha fissato il prezzo per Everton e secondo il Corriere dello Sport, Aurelio De Laurentiis non è intenzionato ad andare oltre i 27 milioni di euro. Una cifra già importante stanziata per un calciatore che fino ad ora ha dimostrato grandi qualità ma che non ha mai giocato in Europa. Per l’attaccante classe ’96 quella di Napoli sarebbe la prima grande esperienza in Europa. Everton viene definito da tutti come un grande prospetto futuro, un calciatore brevilineo di grande corsa e con un dribbling ubriacante. Caratteristiche utili ad un esterno per saltare l’uomo e mettere il pallone al centro, oppure rientrare sul piede favorito e calciare verso la porta avversaria.

Archivi