napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Napoli-Atalanta 1-2. Gli azzurri di Ancelotti mollano nel finale

Napoli-Atalanta regalano emozioni al San Paolo. Prima Mertens di gluteo illude.  Zapata  e Pasalic regalano il quarto posto agli orobici.


Napoli-Atalanta
finisce con la vittoria degli orobici che raggiungono il Milan al quarto posto.

Sotto il diluvio, in un San Paolo quasi vuoto, il Napoli si fa rimontare dall’Atalanta e non riesce a riscattare il ko con l’Arsenal in Europa League. Mertens sblocca il risultato al 28′ e si porta a un solo gol da Maradona nella classifica dei marcatori di tutti i tempi in serie A con la maglia del Napoli. Il belga è a quota 80, al quarto posto.

La squadra di Ancelotti però, con Insigne in panchina per tutta la gara, spreca tantissime occasioni per raddoppiare, alcune clamorose.

E, come succede quasi sempre nel calcio, alla fine paga pegno. A punirla è il grande ex Zapata, che pareggia i conti al 69′ e all’80’ serve a Pasalic di tacco il pallone per il 2-1.



L’attaccante, che il Napoli ha lasciato andare e ora vorrebbe provare a riprendere si è preso la scena e ha dato una grande spinta all’Atalanta verso la Champions. La squadra di Gasperini ha scavalcato la Roma e agganciato il Milan al quarto posto.

CONSIGLIATI PER TE