Calcio Napoli

La moviola del CorrSport boccia Orsato: dubbi sul contatto Buongiorno-Osimhen

La moviola del Corriere dello Sport critica la direzione di Orsato in Napoli-Torino, dubbi sul contatto Buongiorno-Osimhen in area di rigore.


CALCIO NAPOLI Daniele Orsato non è stato all’altezza della sfida tra Napoli e Torino secondo la moviola del Corriere dello Sport. Il quotidiano romano boccia senza mezzi termini la direzione di gara dell’arbitro di Schio, concentrandosi in particolare su un episodio dubbio in area di rigore.

Napoli-Torino, dubbi sul contatto Buongiorno-Osimhen

Al 41′ del secondo tempo, l’intervento in area di Buongiorno (già ammonito) su Osimhen ha fatto insorgere qualche dubbio per un possibile calcio di rigore in favore del Napoli. Secondo la moviola, “l’avambraccio di Buongiorno si appoggia sulla schiena di Osimhen in area (da valutare la sua posizione)”.

Un episodio dunque non cristallino, su cui gli esperti del Corriere non si sbilanciano troppo, pur ammettendo che andasse quantomeno rivisto con l’ausilio del VAR.

 Moviola contro Orsato: "Grave l'episodio Buongiorno-Osimhen"

L’errore di Orsato

L’errore vero e proprio di Orsato, secondo la moviola, è un altro: “Disturbare il prosieguo dell’azione del Napoli per richiamare Osimhen”. Un richiamo ingiustificato e intempestivo che ha fermato un’azione potenzialmente pericolosa per gli azzurri.

Un’altra grave svista dell’arbitro di Schio sarebbe stata inoltre quella di “perdersi un’ammonizione a Linetty, che non ha ricevuto nemmeno un giallo dopo 4-5 falli ravvicinati da cartellino”.

Insomma, una direzione di gara tutt’altro che impeccabile secondo il Corriere, con l’episodio Buongiorno-Osimhen che rimane l’unico dubbio interpretativo, ma con errori gravi di gestione del match e dei provvedimenti disciplinari da parte di Orsato.

Una critica piuttosto pesante che si aggiunge a quelle già piovute sul fischietto veneto dopo il triplice fischio finale, con i tifosi del Maradona che lo hanno sonoramente fischiato.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.