Calcio NapoliRassegna Stampa

Gazzetta – Parma-Napoli, Milik non voleva partecipare alla festa d’addio di Allan. Ecco dove si trovava

Milik ha detto no alla festa di addio di Allan. Il polacco non convocato per Parma-Napoli non nasconde il cattivo umore.

Milik non convocato per Parma-Napoli. La gara del Tardini ha regalato i primi tre punti a Gattuso.  Koulibaly, possibile partente è stato il migliore in campo, mentre  Arek Milik è stato lasciato a casa da Gattuso.

La situazione del polacco è paradossale, vive da separato in casa, aspira alla Juventus ma è costretto a trattare con la Roma. La gazzetta dello sport, nel consueto spazio dedicato al Napoli ha rivelato un retroscena su Milik. Ecco quanto evidenziato:

“Milik ieri è rimasto nella sua casa di Posillipo di cattivo umore, senza voglia di partecipare alla festa d’addio organizzata da Allan, tornato per salutare gli amici. Cattivo umore e anche l’imbarazzo per la situazione di precarietà. Poi qualcuno degli amici è passato a prenderlo ed è stato insieme al brasiliano e alla squadra rientrata da Parma”.

Secondo quanto si legge sul quotidiano sportivo, l’umore di Milik è ai minimi storici, la lotta contro De Laurentiis, l’ambizione Juventus e la maglia della Roma, sono fardelli che caratterialmente non riesce a gestire.

Dopo 4 anni, di cui due passati in riabilitazione, il polacco è pronto a lasciare Napoli, anche se la strada che ha sceltop per salutare una piazza che lo ha sempre sostenuto è la peggiore.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.