Meret titolare, Higuain in panchina: Napoli-Juventus, le ultime di formazione

napoli-juventus probabili formazioni

Le ultime di formazione per Napoli-Juventus: Meret torna titolare con Ospina in panchina, Higuain non parte titolare con Sarri. 

Il tridente per Ivan Gattuso è già stato deciso, così come per Maurizio Sarri che opta per la soluzione prudente e manda Higuain in panchina. Le ultime novità di formazione per Napoli e Juventus, confermano Meret titolare e Ospina che scivola in panchina a causa della gastroenterite. Il tecnico della Juventus punterà sulla coppia formata da Cristiano Ronaldo e Dybala, con Ramsey da trequartista. Formazione prudente quella dell’ex tecnico del Napoli che ritorna al San Paolo accolto dai fischi. Gattuso in difesa ritrova Maksimovic che va in panchina, così il centrale sarà di nuovo Di Lorenzo con Manolas, a destra Hysaj ed a sinistra Mario Rui. A centrocampo Demme non si tocca, così come Zielinsky. Allan è out e Fabian Ruiz ha una chance da titolare, ma Lobotka lo insidia dalla panchina.

Striscione per Sarri all'esterno del San Paolo: "Gobbo bastardo! Sulla Juve ne hai dette tante e ti sei calato le mutande"

Publicado por napolipiu.com em Domingo, 26 de janeiro de 2020

Gattuso sfida Sarri

In conferenza stampa Gennaro Gattuso ha avuto solo belle parole per Maurizio Sarri, ammettendo: “Qualche volta ho fatto copia ed incolla da lui, è uno dei più grandi“. Lo sanno anche i tifosi del Napoli, che però, non gli hanno perdonato il passaggio alla Juventus. Ecco perché questa mattina i gruppi organizzati hanno esposto lo striscione con la scritta: “Sarri gobbo bastardo”. Parole durissime per l’ex allenatore del Napoli che nel pre partita aveva detto: “Sarà una partita particolare”. Non si sente un traditore Maurizio Sarri, che in alcune sue frasi celebri aveva più volte contestato la Juventus, salvo poi entrare nel palazzo del potere. Ora Gattuso e Sarri si sfideranno, con sistemi di gioco simili pronti a dare il massimo in campo.

Ecco le probabili formazioni:

Napoli (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui, Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro, Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Ronaldo

Archivi