Politano al Napoli: visite mediche e firma, retroscena nella trattativa aveva già contatto Insigne

politano visite mediche

Visite mediche per Matteo Politano al Napoli, lunedì a Villa Stuart. C’è un retroscena a dicembre il primo contatto con Lorenzo Insigne.

Un’attesa durata quasi due anni, ma ora Matteo Politano sarà un calciatore del Napoli. La SSCN ha formalizzato l’acquisto dall’Inter con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto: 23 milioni totali, 2 milioni per il prestito e 19 per il riscatto a cui si aggiungono i bonus. Politano lunedì eseguirà le visite mediche a Villa Stuart, poi martedì si metterà a disposizione di Gattuso a Castel Volturno. Secondo quanto riferisce il Corriere del Mezzogiorno, Politano non sarà questa sera in tribuna al San Paolo ma c’è un retroscena: il nuovo calciatore del Napoli aveva già contattato Lorenzo Insigne a dicembre. E’ stato proprio il capitano del Napoli a sponsorizzare la sua squadra per Politano, assicurandogli la bontà del progetto e la qualità della rosa partenopea.

Napoli, calciomercato in uscita

Con un Politano pronto a svolgere le visite mediche, ci sono anche giocatori che possono abbandonare la rosa del Napoli. Ieri Cristiano Giuntoli era a Castel Volturno, ma il lavoro del direttore sportivo non si è fermato per tutta la giornata. La missione a Milano è terminata, ma il telefono resta caldo. Ci sono dei calciatori da piazzare: primo su tutto Amin Younes che piace moltissimo a Sampdoria e Torino. Proprio il Toro dopo la batosta dei 7 gol subiti dall’Atalanta potrebbe decidere di fare qualcosa sul mercato, puntando a prendere calciatori funzionali al gioco di Walter Mazzarri. Altro problema da risolvere per Giuntoli è quello di Faouzi Ghoulam, diventato un vero e proprio caso. Il terzi non riesce a rientrare dopo i pensati infortuni subiti, lavora quasi sempre a parte e non viene mai convocato. Il Napoli vorrebbe cederlo e prendere Tsimikas, ma l’ingaggio dell’algerino frena in maniera netta la trattativa.

Archivi