ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Mario Rui: “Allan è un Fenomeno. Il Napoli c’è. Lasciatemi dire una cosa su Reina”

Mario Rui a kiss kiss Napoli ha parlato di Napoli-Milan e delle ambizioni scudetto della squadra di Ancelotti. Il terzino ha poi elogiato Allan e Reina.

Il terzino del Napoli Mario Rui ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni, a Kiss Kiss Napoli.

MARIO RUI A KISS KISS NAPOLI

“Contro la Lazio è stata una vittoria importante anche perché non abbiamo fatto benissimo nel precampionato. Abbiamo fatto vedere che il Napoli c’è e che ci sarà anche in futuro. Il goal di Immobile ci ha dato la scossa? Sarebbe stato meglio non prenderlo, ma abbiamo reagito alla grande giocando il nostro calcio”.

OBIETTIVI DEL NAPOLI

“Lo scorso anno abbiamo fatto 91 punti, ora speriamo di fare ancora meglio. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere importanti traguardi insieme. Abbiamo sfiorato lo Scudetto, speriamo di vincerlo quest’anno. Il mio obiettivo personale è quello di migliorare soprattutto in zona offensiva. Uno come Milik potrebbe sfruttare i cross dei terzini”.

ANCELOTTI

“Conoscevo Ancelotti per la sua fama, ha vinto tutto. Ora ho apprezzato anche la persona, un uomo eccezionale. Quest’anno noi terzini siamo più liberi di spingere in avanti, ma non perdiamo l’equilibrio”.



IL GRUPPO 

“Abbiamo un gruppo fantastico. Lo era anche lo scorso anno. C’è tanta amicizia tra di noi e ciò si vede anche in campo”.

NAPOLI – MILAN

“Il Milan è più forte dello scorso anno. Abbiamo visto la loro gara contro il Real Madrid. I rossoneri hanno delle grandi individualità, ma noi speriamo di vincere”.

CRISTIANO RONALDO

Uno come lui fa bene a tutto il calcio italiano. Ora ci guardano in tutto il mondo. Avremo tanti occhi addosso, è aumentato il livello della Serie A. Sarà una carica ulteriore anche per noi. Cercheremo di battere questi campioni”.

SARRI E REINA

Con Sarri la squadra è migliorata ogni anno. Mi farà piacere rivedere Reina, per me è stato quasi un papà. Sono felice di rivederlo”.

SUSO

“Parliamo di un grande calciatore, uno che fa la differenza. Più forti sono gli avversari, più ci carichiamo. Cercheremo di fermare non solo lui, ma anche gli altri calciatori rossoneri”.

ALLAN

“Ormai non mi stupisce più, è un fenomeno. Non mi ha stupito la prestazione contro la Lazio, fa bene sempre, dal primo all’ultimo minuto”.

SERIE A E CHAMPIONS

“Quest’anno saranno cinque le squadre che lotteranno per lo Scudetto. Vedo molto più equilibrio rispetto allo scorso anno. Sono arrivati dei grandi calciatori. Noi vogliamo fare bene anche in Champions League”.

 

Archivi