Juvetv parla di correttezza, Chirico la fa fuori dal vaso. Ecco a voi gli Juventini

Juvetv parla di correttezza bianconera e scorrettezza dei giocatori del Napoli. Chirico la fa fuori dal vaso. Ecco a voi gli Juventini

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Il Napoli sul piano del gioco ha surclassato la Juventus, lo dicono i dati e lo dice la gara stessa, il solito San culino invertine a favore dei bianconeri nei momenti di difficoltà, qualcuno lo chiama arbitro, altri lo definiscono sistema, noi che siamo scaramantici inside lo chiamiamo semplicemente CULO.

CORRETTEZZA JUVENTINA

Il solito Zuliani, con l’anima del venditore di materassi, pentole e padelle su Juve Tv dichiara: “Rigore per il Napoli? Alex Sandro la tocca prima con il petto, siamo stati penalizzati. Ora già stanno dicendo che il fallo su Ronaldo non c’era. Koulibaly trincia Dybala da dietro e non viene espulso, poi Chiellini butta fuori la palla per far soccorrere Dybala e non gli viene restituita palla. Una serata all’insegna della correttezza”. 

Vi prego, amici lettori non ridete, lo ha detto davvero, l’uomo che urla “vincere è l’unica cosa che conta” ha realmente invocato la correttezza.

La stessa che ha avuto il “grande”Ronaldo tuffandosi in area come la migliore delle Cragnotto, oppure quando Chiellini e Bonucci si scontrano e l’arbitro assegna la punizione alla Juve.

I Napoletani non hanno restituito la palla verissimo, non la meritavano per quanto era successo poco prima. Parapiglia in campo, con Allan protagonista, ma sapete perchè?

Perchè Allegri ha pensato bene di superare l’area tecnica e inveire (minacciare?) alcuni giocatori azzurri. Zuliani è più credibile quando parla dei cessi scassati allo Stadium, una farsa che è diventata il suo cavallo di battaglia.

CHIRICO LA FA FUORI DAL VASO

Chi sa per quale motivo ogni volta che penso ai cessi dello stadium mi viene in mente il pelatone Chirico. Questo signore sta cavalcando la via dell’anti-napoletanità per ricevere visibilità, imitando i più noti Cruciani e Bargiggia.

Insomma questo signore, che nelle foto ha sempre la stessa maglietta, afferma:

“Tra andata e ritorno beccano 5 goal e finiscono a meno 16, gli concedono un rigore ridicolo e lo sbagliano, Koulibaly viene graziato del rosso, non restituiscono una rimessa laterale e li applaudono pure. L’unico scudetto che possono vincere e’ quello di cittadinanza”.

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Ovviamente il pelato, da non confondere con il nobile pomodoro napoletano,  ha visto la sua partita.

Juvetv parla di correttezza, Chirico la fa fuori dal vaso. Ecco a voi i Juventini

Noi ci siamo divertiti a leggere le fregnacce di questi due personaggi, come direbbe Silvia Nelli: “Le persone vere e leali si differenziano dai provocatori stupidi per questo: loro conoscono le parole, gli altri i fatti!”

 

 

false
Leggi Anche
Napoli Champions League
Oro Champions per il Napoli: la serenità vale tanti soldi