Varie-Calcio

Italia-Belgio, Mertens: “Napoli stupenda. Gara speciale per me. Il Napoli di Sarri e Insigne…”

Dries Mertens parla in conferenza stampa di di Italia-Belgio. L'attaccante del napoli ha parlato di Insigne e Jorginho e del Napoli di Sarri.

Italia-Belgio, Dries Mertens, attaccante del Napoli sarà uno dei protagonisti del big march di Euro 2020. Mertens in conferenza stampa ha presentato la partita e ha parlato del Napoli soffermandosi anche su Insigne e Jorginho.

MERTENS SU ITALIA-BELGIO

Per me si tratterà sicuramente di una partita speciale, sono in Italia da anni, per questo per me è speciale. Vedo questa Nazionale con fiducia, hanno giocato bene tante partite senza prendere gol e ne hanno vinte tante. Hanno giocatori giovani e d’esperienza.

Cosa penso della squadra di Roberto Mancini? Gli azzurri giocano un grande calcio, davvero spettacolare. Sono una squadra che ha impressionato tutti in questo torneo. Sono un po’ italiano? Un po’ sì. Per i gesti, forse. Non lo so, a me piace divertirmi, sono a Napoli ed è una città bellissima che mi dà tanta felicità“.

INSIGNE, JORGINHO E IL NAPOLI DI SARRI

Mertens su Itallia-Belgio ha poi aggiunto: “Se ho sentito Insigne o altri calciatori italiani? No, non abbiamo parlato. La mia ultima stagione a Napoli? So avuto infortuni in questa stagione, dei problemi, adesso è finita, sono qui. Posso fare meglio, ho fame e sono contento di essere qui all’Europeo.

Questa Italia ricorda il Napoli di Sarri? Difficile paragonarli. Vedo Jorginho fare tantissimo, giocano un calcio bellissimo, sicuramente lui è al centro del gioco. E’ un giocatore straordinario, ma questa Italia è veramente un collettivo e non possiamo concentrarci su un solo calciatore”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.