Intrigo Llorente: in tre lo cercano, il Napoli vuole cederlo per prendere un altro centravanti

intrigo llorente
Ultimo aggiornamento:

Si fa sempre più fitto l’intrigo Llorente con il Napoli che lo vuole cedere e tre squadre che vogliono acquistarlo, manca l’offerta giusta.


Inter, Siviglia e Real Sociedad tutte in file per Fernando Llorente. Il calciatore spagnolo può entrare nell’affare Politano che nelle ultime ore può essere definito, anche se mancano ancora dei dettagli importanti.
Ma l’intrigo Llorente diventa sempre più complicato da dirimere con il Napoli intenzionato a cederlo per fare spazio ad un altro centravanti. Prima di dare il via l’attaccante spagnolo, però, deve arrivare l’offerta giusta non tanto in termini economici ma quanto di opportunità. Il club di Aurelio De Laurentiis, infatti, vuole cercare di piazzare il calciatore in un club da cui può avere anche un vantaggio ecco perché vuole cederlo all’Inter.
Il contratto di Llorente con il Napoli scade a fine stagione, ma lo spagnolo non si opporrebbe ad una cessione anticipata dato il recente scarso minutaggio.

Intrigo Llorente: i dubbi di Conte

Antonio Conte si aspetta Giroud all’Inter, Beppe Marotta opta per la soluzione più economica che porta a Llorente. Questa situazione sta frenando l’affare dato che il tecnico dell’Inter ha fatto espressa richiesta per il francese di proprietà del Chelsea.
Al momento per Llorente la soluzione nerazzurra sembra quella più probabile, ma sul calciatore resta forte l’interesse di Siviglia e Real Sociedad. Si è defilato invece il Parma che sembra non avere i mezzi economici per ingaggiare lo spagnolo, naturale sostituto di Inglese.
Nei prossimi giorni la situazione si potrebbe sbloccare anche perché c’è la volontà di tutti, in questo modo il Napoli potrebbe anche lanciare l’assalto ad un altro centravanti. Si parla con insistenza di Andrea Petagna della Spal, con Gattuso che ha chiesto direttamente il calciatore. In rosa resta anche Dries Mertens, pronto a ricoprire di nuovo il ruolo di centravanti nonostante le lusinghe del Monaco.

Archivi