Calcio NapoliTutto Napoli

Insigne e Fabian non giocano con l’Atalanta. Canonico: “Il punto sugli infortuni”

Il medico sociale della società partenopea è intervenuto a microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli

Lorenzo Insigne e Fabian Ruiz non gioca con l’Atalanta, l’annuncio viene fatto da Raffaele Canonico medico sociale del Napoli. Il dottor Canonico è stato ospite di Radio Goal, sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ed ha fatto il punto sugli infortuni in casa Napoli. Per Napoli-Atalanta, ci saranno ben 7 indisponibili per Spalletti, dato che nemmeno Insigne e Fabian Ruiz riusciranno a recuperare. Secondo il medico del Napoli ci “sono troppe partite ed i giocatori non riescono a recuperare“.

Infortuni Napoli, parla il medico sociale

Uno dei grandi infortunati è Kalidou Koulibaly che ha avuto una distrazione di secondo grado. Sul rientro di Koulibaly, Canonico dice: “Kalidou sta bene ed ha avviato le terapie per la distrazione di secondo grado al bicipite femorale. Il suo è un infortunio muscolare come ce ne sono tanti in stagione. Il recupero per questo tipo di problemi è da considerare entro le 5 settimane, ma i tempi del rientro in campo possono essere anche leggermente più brevi o più lunghi“.

Sul rientro di Insigne e Fabian Ruiz, Canonico ha aggiunto: “I due calciatori sono affaticati. Per recuperare completamente ci vogliono tra le 48 e le 60 ore. Ci sono però troppe partite e quindi i calciatori non hanno tempo per allenarsi e per recuperare. È da escludere che Fabian e Insigne siano in campo con l’Atalanta, non hanno lavorato con il gruppo“.

Il dottor Raffale Canonico, il focus sugli infortuni al Napoli.

Rientro Anguissa e Osimhen

Il Napoli ha altri due infortunati eccellenti come Anguissa ed Osimhen. Sul rientro di Anguissa, Canonico a Radio Goal ha detto: “Al momento sta lavorando con una tabella personalizzata. A metà della prossima settimana faremo una valutazione e capiremo se poterà rientra tra i convocati per la partita con l’Empoli. Noi non procediamo per tentativi, ma ci basiamo sulle risposte fisiche dei giocatori“.

Sul rientro di Osimhen la situazione è diversa, anche perché è quello che ha subito l’infortunio più grave. Canonico su Osimhen ha detto: “Il post operatorio di Victor procede bene, ora si sta allenando a casa con bike e tappeto. Ad inizio della prossima settimana potrà rientrare in campo, ma faremo degli ulteriori esami strumentali per capire l’entità della calcificazione delle fratture. Al momento si può allenare ma senza avere il contatto con il pallone“.

“Osimhen non ha alcuna paura di rientrare”

Sul rientro in campo di Osimhen, il medico del Napoli ha aggiunto: “Senza la palla si può allenare sena problemi, ma bisogna capire anche quando il suo organismo gli permetterà di fare un colpo di testa. Ha avuto fratture multe e non è facile, nemmeno indossando una maschera, cosa che va studiata al meglio. Osimhen, però, ha una grande forza mentale e non ha alcuna paura di un nuovo contatto fisico o del pallone“.

In chiusura Canonico parla di Manolas: “Ha avuto un problema al gluteo e poi uno intestinale, speriamo di poterlo riavere presto. In ogni caso saranno tutti disponibili prima della sosta della Nazionale“. Sosta che è programmata per il 30 gennaio 2022.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.