ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Hysaj e Callejon col Bologna, Milik spera nel recupero

Napoli- Verona 2-0. Torna la vittoria per gli azzurri di Ancelotti

Hysaj e Callejon col Bologna, Milik spera nel recupero. Sono le prospettive, secondo Corriere dello Sport, per Carlo Ancelotti in vista della sfida di domenica con la squadra di Mihajlovic. 

L’allenatore del Napoli deve fare i conti con tante assenze, soprattutto in difesa dove mancano Ghoulam e Malcuit, con Mario Rui che appena tornato da un infortunio è stato subito gettato nella mischia con il Liverpool.

Napoli-Bologna

La sfida con il Bologna è imminente, domenica si gioca per la 14ma giornata di Serie A. Così è già tempo di pensare alla prossima formazione per Carlo Ancelotti: Hysaj e Callejon col Bologna, Milik spera nel recupero, prospettive che potrebbero dare qualche rassicurazione in più al tecnico che improvvisamente si è ritrovato senza giocatori da far ruotare, soprattutto sulle fasce in difesa. In quest’ottica Hysaj potrebbe prendere il posto di Di Lorenzo da schierare come quarto a destra in difesa, però, non come alto a centrocampo. Su quella zona di campo potrebbe agire proprio Callejon rimasto fuori nella sfida con il Liverpool. A sinistra si palesano i dubbi maggiori con Mario Rui che è appena rientrato da un infortunio e potrebbe lasciare il posto a Luperto, mentre a centrocampo ci sono ancora difficoltà per Insigne. L’attaccante si è allenato in palestra ed il gomito fa male di meno, ma la sua presenza non ancora certa.

Milik al rientro

A sperare c’è anche Arkadiusz Milik che sta risolvendo, per la seconda volta in questa stagione, un problema all’inguine. Una sospetta pubalgia che lo ha tenuto fuori proprio quando aveva cominciato a segnare con continuità. Il Napoli ha bisogno del suo bomber e Milik vuole dare il suo apporto alla squadra. In settimana, prima della sfida con il Liverpool, il polacco ha postato un video su instagram con il suo allenamento. Lo scatto, il controllo di palle ed il tiro: “Sto tornando” dice Milik, per fortuna pensa Carlo Ancelotti che ha bisogno anche di lui.

Archivi